lunedì, agosto 23, 2010
0

Brink, shooter game dalle altissime aspettative e in produzione già da diversi anni da Splash Damage, viene posticipato alla primavera del 2011, ma a quanto pare ci sono validi motivi. Così si è spresso il CEO Paul Wedgwood durante la QuakeCon:

"Non abbiamo intenzione di aggiungere altri contenuti." Ha dichiarato Wedgwood, "Sostanzialmente vogliamo avere più tempo per la fase Beta perchè (Brink, ndr) è un gioco veramente ambizioso e, ora che le persone hanno potuto constatare il lavoro fatto con le armi - il numero di armi a disposizione, il numero di modifiche, il numero di abilità, il numero di oggetti e gadget - possono capire che le relazioni fra questi componenti implicano diverse sfide di bilanciamento."

Momo






0 Commenti:

Posta un commento