lunedì, novembre 22, 2010
0

In questi casi c'è poco da dire e molto da fare, il Nonplusultra dei platform 2D è tornato! "Lunga vita al RE" si leggeva sulle pagine dei vari Forum mesi e mesi prima dell'uscita di questo titolo, i più lungimiranti anticipavano l'uscita del gioco con un "il RE è tornato!". Ebbene, per l'ennesima volta Nintendo ha dato ragione a tutti. New Super Mario Bros Wii è un gioco di piattaforme come (lacrimuccia) è impossibile vederne nel 2010. L'ultima avventura Mariesca in 2D unisce la tecnologia ed i comandi del Wii al divertimento puro e spensierato di NES e SNES, e ci riesce alla perfezione! Sono tornato bambino perdendomi tra i livelli di questo titolo, e al tempo spesso ho dovuto irrobustire la mia corazza di videogiocatore per finirlo tutto come si deve, altra cosa che di questi tempi è cosa rara!
La trama è la solita, la principessa Peach viene rapita Bowser e i suoi (figli?) scagnozzi, e a noi, sotto le spoglie dell'idraulico baffuto, spetta il compito di salvarla attraverso 8 Mondi (diciamo così!) ricchi di livelli un più bello e ben congeniato dell'altro! Ovviamente il livello di difficoltà andrà aumentando man mano che si va avanti nel gioco, e sale ulteriormente quando si cerca di catturare qualche bonus e punti extra vari. Proprio a questo mi ricollego per parlare delle “monetone” nascoste: ovvero delle vere e proprie monete dorate nascoste (3 per livello) in giro per gli scenari. Per finire il gioco al 100% la cattura di queste ultime sarà strettamente necessaria, e vi assicuro che alcune sono davvero ben nascoste!
Non mancano ovviamente i vecchi Power Up di Mario (Fungo 1UP, Fungo tradizionale di potenziamento, Fiore di fuoco, la Super Stella) ma a questi se ne aggiungono una vagonata di nuovi, come: il Mini Fungo, che consente a Mario di rimpicciolirsi ed alleggerirsi per passare in spazi più stretti o fare salti più alti e lunghi, il Fungo Elica, che ci consente tramite uno scossone del WiiMote di volare rapidamente verso l’alto per diversi secondi, facendoci poi lentamente scendere, il Fiore di Ghiaccio, che ci consente di ibernare temporaneamente i nostri avversari per poi salirci sopra o distruggerli. E ancora il blocco PAW, che può essere trasportato per poi essere utilizzato dove riteniamo più opportuno, o la tuta Mario Pinguino che ci consente di nuotare più rapidamente, di scivolare sul ghiaccio e di lanciare, contemporaneamente verso destra e sinistra, le palle di ghiaccio di cui sopra.
Ma i nuovi Power Up non sono l’unica novità dello storico brand, il gioco difatti (grazie!!!) potrà essere salvato ogni qualvolta si supererà un mini boss di metà mondo o un boss di fine mondo! Inoltre sparsi per i vari livelli ci capiterà di trovare delle uova verdi e bianche… le prendiamo e… ebbene sì! Sarà possibile affrontare il livello in groppa al fidato Yoshi!
Una caratteristica importante di questo capitolo di Super Mario Bros è l’inedita modalità multiplayer, si potrà difatti affrontare l’Intero gioco con 1, 2 o anche 3 amici (Off Line) contemporaneamente (un massimo di 4 giocatori quindi), ed è stata inoltre inserita la Super Guida, ovvero: se perderete troppe vite nello stesso punto vi verrà offerto di guardare un video esplicativo su come affrontare  il livello.
La grafica è curatissima e ben riuscita, il sonoro ottimo e le musiche belle come al solito. I comandi sono più o meno classici (si stringe il wiimote tra le mani esattamente come si faceva con il pad del NES) ma alle volte è necessario attivare un power up o prolungare il proprio salto con uno scossore, o far oscillare una pedana facendo oscillare il telecomando allo stesso modo. La longevità è qualcosa di ottimo, il gioco è discretamente lungo e se lo si vuole finire al 100% ci vorranno davvero parecchie ore, senza contare la modalità multiplayer e la rigiocabilità del gioco stesso.
Insomma in definitiva non posso che appioppare un bel 9 a quello che secondo me è un quasi capolavoro videoludico dell’era moderna!

Voto Globale: 9


0 Commenti:

Posta un commento