martedì, febbraio 22, 2011
0
Cliff Bleszinski ha recentemente rivelato, durante un'intervista, alcuni retroscena sulla realizzazione di Bulletstorm. La dichiarazione più "fastidiosa" concerne lo stile di gioco: pare proprio che inizialmente fosse stato progettato come uno sparatutto in terza persona, proprio come il cugino grande Gears of War, ma in seguito, con l'implementazione del "Collare" si è pensato di passare ad una grafica in prima persona (proprio per migliorare l'utilizzo di quest'ultimo e l'interazione del giocatore).
Pare inoltre che fosse prevista una campagna in multiplayer online (anche questa vista in GoW), ma che sia stata successivamente e volutamente eliminata perchè sfavoriva l'esecuzione di skillshot da parte dei giocatori, che a causa dell'azione troppo rapida avrebbero fatto fatica a guardarsi intorno...
Epic... Stavolta avete sbagliato dai... diciamocelo... non volevo un clone di Gears, ma venirmi a dire che lo stavate facendo e lo avete poi cambiato è crudeltà!

Momo

0 Commenti:

Posta un commento