giovedì, aprile 28, 2011
0
La Software House Gate Five ha recentemente chiesto un risarcimento da circa 100 milioni di dollari alla cantante Beyoncé.
Il motivo? I ragazzi erano impegnati nello sviluppo di un gioco dedicato alla pop star che si sarebbe dovuto chiamare "Starpower: Beyoncé". La cantante aveva firmato un contratto con loro che prevedeva  appunto l'utilizzo della sua immagine e della sua musica per lo sviluppo del titolo, ma pare che Beyoncé, a lavoro già inoltrato, abbia chiesto ulteriore denaro per proseguire con lo sviluppo.
Ovviamente tutto ciò non era contemplato, ed il denaro extra richiesto non rientrava nel budget del progetto, che è perciò entrato in fase di stallo fino ad arrivare alla completa cancellazione del gioco. Questo ha ovviamente portato anche al licenziamento di svariati sviluppatori impiegati nel progetto, proprio una settimana prima di Natale!
Presupponendo che tutto ciò sia vero... eh no cara Beyoncé! Non si fa così! Ora devi pagare... non che per te sia sto grande sforzo...

Momo

0 Commenti:

Posta un commento