giovedì, giugno 09, 2011
4
Gironzolando e googlando per la rete ho trovato una cosa alquanto bizzarra... Su questo sito viene fatto un confronto tra le due console presentate nel corso dell'E3: Play Station Vita e Nintendo Wii U.
Il confronto è molto ben fatto, con tanto di schede tecniche accurate, foto dei due dispositivi e descrizioni varie. Complimenti! Ma davvero complimenti un cazzo!
Ma tu, persona che invece che andare a farti una bella e salutare cacata passi il tempo a scrivere su sto sito, non lo sai che stai paragonando una console casalinga con una portatile? Forse qualche piccola differenza c'è ...
E poi cosa metti lì le schede tecniche, se del Wii U abbiamo 4 informazione in croce pronte a cambiare da un momento all'altro mentre la PsVita è pronta ad essere lanciata sul mercato...
Ma Cristo Santo... ora, capisco che la rete è libera e che se scrivo boiate io lo possono fare tutti, ma usiamo un minimo di cervello nel fare le cose... Nintendo sta puntando più verso il mercato iPad/iPhone anzi che tentare di innovare? Ma lo sai che Nintendo è sinonimo indiscusso di innovazione quando si parla di videogiochi??? Mi trovassi davanti una persona del genere gli sputerei in faccia...
Tanto per chiudere, e per farvi capire con chi abbiamo a che fare, cito testualmente:
"Insomma mi sembra che l'orientamento sia quello di avvicinarsi a iPad, Tablet, iPhone & Co. anzichè provare a innovare e oggi se dovessi comprarmi una console di gioco penso che sceglierei il Kinect. Mi sfugge qualcosa?"
Ma caro/a Tissy, innanzitutto ti sfugge un pò di padronanza della lingua italiana, nonchè il significato del termine punteggiatura. Detto questo, ti sfugge anche il fatto che se ti compri un Kinect lo puoi tranquillamente usare per abbellire il soggiorno o come poggia piedi di fronte al divano. Perchè? Ma figliolo mio, perchè il Kinect non è una console... la console si chiama XBox 360 ed è sul mercato da molto prima che tu notassi lo spot pubblicitario del rincoglionito che discende il fiume con la canoa...
Per citare Caparezza: Io non parlo di fisica applicata, non parlo di geometria, non parlo delle rette e dei punti, non parlo di psichiatria, io non parlo di cose che non conosco! E non farlo manco tu santo Dio!!!

Ti prego, leggi il mio post e vieni qui a commentare, spiegami il perchè di quello che hai scritto, fammi capire che hai ragione e ti chiederò scusa. Ma altrimenti te ne prego, taci per sempre....

4 Commenti:

  1. "Ma tu, persona che invece che andare a farti una bella e salutare cacata"
    Fantastico! E poi era ora di sottolineare l'importanza di una cacata rilassante. Diffondiamo il verbo!

    RispondiElimina
  2. Finalmente qualcuno che la pensa come me!

    RispondiElimina
  3. se non ci fosse gente che non ha un azzo da fare non sarei quì a commentare il tuo articolo...quindi a volte è un bene non avere nulla da fare,ed anche non riuscire a dormire,se solo mi scappasse andrei a cagare!
    cmq l ignoranzità è una bruttissima cosa,su questo sono d accrdo,meglio dire una cosa in meno e risparmiarsi una figura del menga!

    RispondiElimina
  4. Ho anche scritto un commento sotto il suo articolo, invitandolo a rivedere o rimuovere l'articolo... ha cancellato il mio commento!

    RispondiElimina