lunedì, agosto 08, 2011
2
Non so quanti di voi lo abbiano visto o lo ricordino, ma nel 1973 un'astro nascente del cinema italiano di nome Lino Banfi, usciva nelle sale con "Brigadiere Pasquale Zagaria ama la mamma e la polizia". Film demenziale che fece, e continua nella sua impresa, scompisciare dal ridere ben più di un italiano.

Oggi il buon vecchio Lino torna in tv con una miniserie di 2 puntate dal titolo "Il commissario Zagaria". Onestamente non so quasi nulla al riguardo, e soprattutto non so se sarà incentrata sulla comicità o sarà una delle fiction strappalacrime che vanno tanto di moda ultimamente, fatto sta che il passaggio di Lino Banfi dalla Rai a Mediaset fa ben sperare per un cambio di tendenza!
Aggiungo inoltre, per chi ancora non lo sapesse, che Pasquale Zagaria è tra l'altro il vero nome dell'attore pugliese, Lino Banfi è un nome d'arte scelto in gioventù, preceduto per breve tempo da "Lino Zaga", poi abbandonato.

Aspettiamo "prossimamente su Canale 5" per le impressioni sull'ultima fatica di Lino, ecchecchez!!!



2 Commenti:

  1. guarda,la notizia mi esalta,questo è il mio genere,e l originale era un gran film,divertente sicuramente,a tratti esilerante
    cosa frena il mio entusiasmo...beh queste trovate pseudo commerciali di solito fanno cagare,vedasi l allenatore nel pallone 2 con il caro banfi a fare l ombra di se stesso,come anche il ritorno del mondezza,insulto a thomas milian bombolo e cannavale,e a tutti gli amanti del genere
    quindi tiepida attesa con la speranza di un qualcosa di fuori dal comune

    RispondiElimina
  2. La penso come te (anche se il secondo Ecceziunale veramente di Abatantuono non mi è dispiaciuto!), questo però ho paura che non sia un tentato ritorno alle origini, ma più una roba alla Don Matteo per intenderci...

    RispondiElimina