lunedì, agosto 08, 2011
1
No, non avete letto male. Ho detto proprio "Vacanze con la Z maiuscola". Il perchè è presto detto: sono appena tornato da una settimana di vacanza in Spagna (isola di Fuerteventura che vi consiglio vivamente), dove tra una nuotata, una mangiata e una dormita al sole, oltre alle effusioni con la Moma hanno trovato spazio anche altri svaghi.Principalmente, aperitivi a parte, parlo di lettura e videogiochi.

In primis mi sono dedicato alla lettura di Apocalisse Z, libro di Manel Loureiro, che narra le disavventure di un avvocato spagnolo (per la precisione di Pontevedra, in Galizia) che cerca di sopravvivere al contagio della popolazione mondiale da parte del T-Virus. Lo scrittore ci pone dinnanzi alle vicende prima attraverso un blog scritto dal protagonista, e poi, quando ormai l'elettricità non fa più parte dei beni materiali concessi all'uomo in un'Europa ormai desolata ed invasa dai non-morti, tramite un diario. L'idea appare subito ottima, i tempi sono buoni e le vicende narrate mai troppo dispersive: il risultato sono 400 pagine che volano via in un attimo lasciando il lettore con un pizzico d'amaro in bocca e la pesante voglia di passare dall'ultima pagina del romanzo alla prima del suo seguito immediatamente! Insomma un libro che consiglio vivamente a tutti.
Ovviamente durante le mie vacanze non potevano mancare anche un pizzico di videogiochi (d'altronde la mia ragazza non si è fatta mancare Animal Crossing!) anche se ammetto di aver dedicato al mondo videoludico davvero poco tempo. Ho portato con me il mio 3Ds e con lui The Legend of Zelda: Ocarina of Time 3D. Gran titolo non c'è che dire, non ha certo bisogno di presentazioni ed anche qui ne avevo già abbondantemente parlato, ma ultimamente dedico davvero poco tempo alle mie console portatili quindi sto andando avanti nel gioco davvero a passa di lumaca...
Ad ogni modo sono state vacanze spettacolari e devo ammettere che il tempo dedicato alla lettura, e quel pizzico di Zelda, nei tempi morti, magari prendendo il sole a pancia all'aria, hanno contribuito al relax. Da sottolineare inoltre come per la seconda vacanza di fila io mi sia completamente dimenticato di avere un cellulare (fatelo anche voi!!!)

Per concludere, vi consiglio tutto ciò che avete appena letto, un ben tornato a tutti coloro che come me hanno già finito le loro vacanze, e un buone vacanze a chi deve ancora partire!



1 Commenti:

  1. Finalmente ho recuperato la password.... Momo, facci sapere come è andata a Lucca!
    Ciao!

    RispondiElimina