martedì, ottobre 09, 2012
6


I titoli sportivi nel campo dei videogames sono frutto di incredibile guadagno,
è possibile notarlo ogni qualvolta che esce un gioco di calcio, di football (americano), golf, tennis ecc...

Titoli imprescindibili, assolutamente imperdibili per quelle orde di fan che annualmente si recano nei negozi ad acquistare la propria preziosissima copia.

Una delle più importanti produttrici di videogiochi sportivi è la Electronics Arts, software house di grande successo che ha reso il nostro mondo videoludico pieno di palle e di mazze, ma non è questo il punto, anzi, forse sì ma approfondiamo un po' di più la questione; la Electronics Arts, brevemente chiamata EA è famosa per aver creato la ormai immensa serie di titoli calcistici FIFA, che ogni anno rilascia per moltissime piattaforme di  gioco et similia.

Da qualche anno FIFA è riuscita a diventare il leader dei giochi calcistici   surclassando ampiamente il diretto concorrente, ovvero Pro Evolution Soccer (PES) di Konami, riscuotendo sempre un grande successo nelle vendite e soprattutto un ottimo consenso dalla critica riguardo le versioni in alta definizione, quelle per PlayStation3, Xbox360 e Pc.

Fifa 13 è uscito da giorni e sta riavendo il mega successo meritato... o quasi.


Nota dolente riguardante questo titolo è la versione per Nintendo Wii, che in parole povere è la copia spudorata del suo predecessore; nessun cambiamento, solamente l'aggiornamento delle rose e stop, via in vendita sugli scaffali a 50 euro (in Italia)
Un comportamento vergognoso quello di EA di darci (anzi ridarci!) un prodotto, oltre ad essere qualitativamente basso, tale e quale a quello dello scorso anno, per lo più anche monco (niente multiplayer online). La mancanza di rispetto e la truffa che subiranno i futuri acquirenti (che saranno in molti) è veramente da incorniciare nella cronaca nera dei videogiochi, la Electronics Arts con questa mossa ha veramente superato ogni limite, altro che palle e mazze, questa è sicuramente una mazzata nelle palle! 

6 Commenti:

  1. no,secondo me non ha superato il limite,in passato è già successo che fifa fosse solo una versione identica con le rose aggiornate,il limite lo supererà con mass effect3 per wiiU a prezzo pieno dopo una settimana dalla collector edition per ps360
    EA e nintendo sono in pessimi rapporti,e questo è veramente un pericolo da scongiurare....
    ps benvenuto a bordo...

    RispondiElimina
  2. Thanks ;)

    Ti quoto e ti dico che all'inizio volevo scrivere un articolo su tutte le scelte discutibili della EA che sta facendo in questo periodo, ma alla fine mi son concentrato su un unico punto per non perdermi in troppe chiacchiere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ea sports ed Ea "normale" purtroppo puntano al mero business. Oltre ai tristi DLC, si distingue per gli "On-line pass" che rendono impossibile la rivendita e per l' inserimento nei suoi giochi di contenuti a pagamento (in FIFA ultimate team si possono acquistare kit di giocatori investendo soldi veri).
      LE console Nintendo invece penso non siano minimamente tenute in considrazione: semplice e amara realtà!

      Elimina
  3. si..ci sarebbero voluti giorni...cmq ti correggo sul prezzo,la versione wii costa 29.99,ed anche l anno scorso mi pare fosse a prezzo budget,fatti una ricerchina ed eventualmente correggi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure su molti siti e al GS (visto personalmente) la versione wii di fifa sta a 49,99! Non so che dirti nano!

      Elimina
    2. e allora oltre che ladri quelli di EA sono ladri anche i negozianti,in Italia almeno :)

      Elimina