mercoledì, ottobre 17, 2012
4
Eccomi di nuovo alle prese con Project cars,l ambizioso progetto di SlightMadStudio [già creatori di BMW M3 challenge,Need for speed:SHIFT,SHIFT 2 unleshed]sovvenzionato al 50% dal team ed al 50% dai suoi supporters/co sviluppatori.
Già perchè 80.000 amatori(uno stadio pieno)hanno a seconda della cifra donato un kit di sviluppo col quale contribuire alla creazione di questo gioco.
Siamo entrati nel secondo anno di sviluppo da pochi giorni e possiamo già tirare qualche somma,a livello visivo i risultati fin quì ottenuti rasentano già
l eccellenza,le immagini parlano chiaro ed i video comparativi con la controparte reale anche,parliamo del titolo ad oggi più simile alla realtà mai realizzato.

Tralasciando l aspetto tecnico e soprattutto quello visivo che ad oggi è quello che ci colpisce maggiormente,e concentrandoci sull aspetto ludico,siamo di fronte ad un titolo titanico,con decine di categoria con le quali destreggiarsi,dai campionati GT a quello NASCAR,dai KART con i quali ogni pilota che si rispetti inizia la sua carriera alle formule minori GP2 fino alla F1,se non bastasse sono presenti anche i PROTOTIPI protagonisti assoluti delle gare di ENDURANCE,ed uscendo con le ruote dalla pista ci potremmo cimentare con le varie classi dei RALLY.

Insomma decine di discipline e come lecito aspettarsi  decine e decine di auto,con altrettante personalizzazioni,alcune godranno delle licenze ufficiali(inutile fare un elenco essendo in continua evoluzione)e decine di piste realmente esistenti sulle quali cimentarsi,anche esse non tutte licenziate ma fedeli riproduzioni delle controparti reali.
Le modalità di gioco anche sono tantissime,interessante l ormai inmancabile modalità carriera e la modalità cooperativa online,in cui uno dei 2 vestirà i panni del navigatore,ovviamente tutte le classiche modalità competitive sono presenti.
In tutto ciò resterete ammirati dalla maestosa realizzazione tecnica,con un alternarsi di condizioni meteo e scorrere del tempo che mai fino ad oggi era stato così credibile.
Che altro dire,questo simulatore di guida è senza dubbio ambizioso ed ha come obiettivo oscurare la fama di Forza motorsport e Gt,impresa oserei dire abbastanza complicata,ma a vantaggio e garanzia del giocatore finale c è appunto il fatto che a sviluppare sono in parte i giocatori finali stessi.
In attesa di nuove info che vi farò pervenire tempestivamente ed aspettando marzo 2013,periodo della commercializzazione(dubito rispettino i tempi,è vero in un anno hanno fatto una mole di lavoro impressionante,ma c è ancora tanto da fare) vi lascio alla visione dell ultima galleria immagini rilasciata.


Cambiato per la terza volta l articolo.
Le foto scompaiono misteriosamente,adesso ho provato a salvarle ed hostarle,vediamo se cambia qualcosa

                   Pier Nano (VcVaV)

4 Commenti:

  1. beh almeno un utente del blog sta aspettando questo gioco, non male come media XD
    Il gioco non sembra venire affatto male, chissà se riuscirà a superare in qualità i diretti concorrenti però.

    RispondiElimina
  2. :) sono attendista,c è anche un altro racing per pc da seguire è pure italiano il gioco,poi ve ne parlerò....

    cmq non mi stupirei che ne uscisse un giocone,come detto ci sono 80.000 videogiocatori a curarne lo sviluppo,e pagano per farlo,quindi non credo avranno fretta di farlo uscire monco o con difetti troppo evidenti ;)

    RispondiElimina
  3. Non sono proprio un appassionato dei giochi di guida, ma uno a portata di mano lo tengo sempre e dopo qualche anno lo aggiorno (mi piace giocarci di tanto in tanto).
    La mia collezione comprende: GT, GT2, GT3, Forza 2, Need for speed Shift 2 (ho provato altri NFS ma possiedo solo quest'ultimo)
    Chissà che il prossimo non possa essere questo... l'alternativa resta il prossimo Forza, chissà

    RispondiElimina
  4. magari prima che sparisce dalla prima pagina aggiorno di nuovo con qualche news su assetto corsa sviluppato da un team italiano,un altra simulazione interessante per pc
    cmq momo,ho dovuto aggiornare + volte l articolo,perchè vanno via le immagini?

    RispondiElimina