giovedì, novembre 01, 2012
4

Il periodo più caldo dell' anno per un videogiocatore è novembre!




In particolare quello di quest' anno si presenta bello afoso, direi: Halo 4 è ormai in rampa di lancio e tra meno di un mesetto, molti tra noi guarderanno le confezioni di WII U ammiccare dagli scaffali dei negozi veri o virtuali che siano...frotte di bimbi (mink..ehm) di ogni età cominceranno a far la fila davanti alle postazioni specializzate nei centri commerciali per provare le due maggiori novità del settore... ah, quanta poesia: è quasi Natale!
Il terreno dello scontro più combattuto sarà ovviamente il Nord America, conteso mercato del quale Microsoft possiede le quote più importanti e presso il quale Nintendo cercherà di piazzare quante più unità possibili della sua nuova creatura. Come finirà? Sarà premiata la casa di Redmond, grazie alla sua popolarissima ed ormai economica console, oppure avrà la meglio la novità del pad tecnologico di Nintendo con il suo immortale Mario, pronto a scalciare in HD per la prima volta nella storia videoludica?
Da un lato MS proporrà appunto il suo gioco più famoso e campione di vendite, mentre tra poco uscirà un nuovo Call of Duty: Black Ops 2, fenomenale già nelle sole prevendite, senza dimenticare che la prossima primavera arriverà GTA5, sul quale non serve spendere ulteriori parole. A corollario, una softeca ricchissima alla quale si andranno ad aggiungere titoli come Forza Motorsport 4 Horizon, titolo di corse automobilistiche di grande qualità ed il prossimo Gears of War Judgement.




HALO 4 - visivamente uno dei titoli più impressionanti di questa generazione




GTA 5 - chi vorrà mai un giocaccio simile? Ah, sì... io :)


Nintendo risponde mettendo sul piatto una console tecnologicamente più performante (anche se per il momento resta difficile capire quanto di più delle attuali console concorrenti) ma sopprattutto il "pad delle meraviglie" ed il suo campione Mario, in una delle versioni più popolari (ovvero quella classica in 2d) . Si aggiungono un promettente Zombie U ed una lista di titoli senza dubbio importanti per i nomi ma forse meno per il richiamo commerciale, essendo condivisi con altre piattaforme ma accumulando un certo ritardo nell' uscita (Mass Effect 3, Batman Arkham City A.E. escono a distanza di mesi dalle altre versioni, Assassin's Creed 3 "solo" qualche settimana dopo)... da segnalare l' outsider Nintendoland, che potrebbe risvegliare l' interesse degli aficionados alle mascotte della casa giapponese e dei giocatori più interessati al divertimento immediato e spensierato.


La volete vero? O no? O sì? E gli americani?

Sarà mica un sorriso questo, eh! Impegnati di più, cribbio!
Zombie U, pensaci tu!
NintendoLand : colore e simpatia non mancano!


Che ne pensate? Il pubblico statunitense si appoggerà alla home console di Bill Gates ed ai suoi pezzi da 90 in uscita o non riuscirà a resistere al richiamo del game pad di Myiamoto e soci?





4 Commenti:

  1. Purtroppo sul WiiU la penso come lui:

    http://www.youtube.com/watch?v=GZIAs5NWzFk

    RispondiElimina
  2. ahah XD non devi mostrarmi queste cose, poi vado a rivedermi tutti i collegamenti successivi su youtube...."Fantozzi è Lei?"

    RispondiElimina
  3. quoto...uno clicca poi perde un ora a rivedersi altri 3-400 video...
    tornando a noi,come ho detto nel forum,Nintendo al d1 sarà una console per nintendari
    non vedo particolari motivi per un non amante dei brand nintendo di prendere la nuova console
    certo che prendere una 360 ora ha sia pro che contro,di certo un numero di titoli ottimi da recuperare che volendo si gioca per anni,e questo è anche il contro,perchè tra un anno finisce ufficialmente la generazione
    saltare sul carro wii u è rischioso e si ha la sensazione che ancora non la stiano considerando molto visto che i multi sono identici alle versioni ps360
    insomma,è una scelta be poco semplice....e mi spiace perchè quando esce una nuova console...di una nuova generazione...non dovrebbe nemmeno esistere il dubbio...

    RispondiElimina
  4. Il punto è questo nano (sempre "secondo me"): WiiU non è nuova generazione ma ha perso il treno passato 7 anni fa...che poi sia tecnicamente più potente è pacifico (magari il buon scakko ci saprà dire quanto) ma io visivamente non vedo tutto questo stacco generazionale come ci fu da ps1 a ps2 o come da ps2 a ps3. Spero di sbagliarmi....ma anche no :D

    RispondiElimina