lunedì, dicembre 10, 2012
2

Il team di hacker che ha creato l' Homebrew Channel per Wii ha annunciato che ha rilasciato un update capace di funzionare anche su Wii U.

A nemmeno 1 mese dal lancio, Wii U è già stata "bucata" (gergo comune tra gli hacker) , poichè l'homebrew Channel può essere installato anche sulla nuova console della casa di Kyoto.

"Another year, another console, another Hackmii Installer!"
L'annuncio troneggia nella pagina dedicata al progetto.
 In realtà al momento il software Wii U rimane inviolato, ma sarà possibile avviare homebrew, copie di backup dei giochi Wii e aggirare i regional lock..
Questo è sicuramente un primo passo nell'hacking della nuova console...
Vediamo come si evolverà la scena e come Nintendo deciderà di muoversi, considerati i numerosi tentativi di arginare il fenomeno, tutti miseramente falliti.

2 Commenti:

  1. Forse tornerà alle cassette...

    RispondiElimina
  2. secondo me metterà un blocco per non far giocare nessuno prima delle 23:00

    RispondiElimina