martedì, gennaio 08, 2013
16



Valve e Xi3 hanno mostrato oggi al CES (Consumer Electronics Show) il nuovo Steam Box o PC da salotto per giocare con i videogames il cui nome in codice è "Piston". Le prime informazioni a riguardo di questo mini PC dicono che sia dotato di un chip quad-core con 1 TB di spazio di archiviazione. Viste le sue caratteristiche modulari pare potrà essere aggiornato per quanto riguarda CPU e RAM, non sia hanno ancora invece notizie sul sistema operativo utilizzato. Il "Piston" possiede numerose possibiltà di connessione: porta ethernet, connettori audio in/out da 1/8", uscita ottica SPDIF, quattro porte USB 3.0, quattro porte USB 2.0, quattro porte eSATA, due mini DisplayPort e una DisplayPort / HDMI. E' bene ricordare che quello mostrato al CES è pur sempre un prototipo mentre per quanto riguarda le specifiche e la potenza dell'hardware non ci sono al momento indiscrezioni.
Zio Albert

Fonte:
Multiplayer.it
Polygon

16 Commenti:

  1. Dalle poche info disponibili possiamo già collocare questo steam box in linea con le indiscrezioni di x720 almeno a livello di core del processore.

    questa concezione di console/pc io la proposi per wii u a livello ipotetico tempo fa,dicendo che in caso nintendo avesse cannato le specifiche avrebbe potuto correre ai ripari...venni spernacchiato un pò da tutti,giustamente chi vuole una console vuole un prodotto finito e bla bla bla...
    quando usciranno giochi per ps4 -720 e steam box che su wii u non girano se non magari upscalati e monchi...allora quelle pernacchie le farò eventualmente io a voi,che vi bullate di 2 GB di ram (di cui uno per il sistema operativo)dal costo di 10 euro ed una cpu leggermente più performante di quella del coleco vision...

    poi possiamo discutere se questo sarà un pc easy per il gaming o una console da smanettoni e complicata,quello che sappiamo è che sarà una competitrice seria,che ha una piattaforma economica e solida,e che tra 5anni invece di buttarla magari cambiamo 100 euro di componentistica ed è nuova invece di pagare un xbox360 marchiata nintendo 300 € per poter usare il paddone...

    forse sono andato giù un pò duramente,ma questa scelta mi sembra sia sensata a differenza di quella di nintendo dim uscire presto(ed era costretta)tenendosi bassa...un pò troppo bassa...

    RispondiElimina
  2. A me interesserebbe anche un pc/console da attaccare alla tv e usarlo per i giochi pc e come multimedia.. spero solo non sia vera l'indiscrezione letta altrove che il prezzo per questo oggettino si aggirerebbe sui 1000 dollari.. a quel punto tutta questa idea di Valve andrebbe a farsi benedire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh ovvio...se per avere i giochi a poco devo spendere 1000 €di console non vale la pena...
      certo prendessi a 500€ un buon pc/console,ci farei un pensiero

      Elimina
    2. mmm.. cala, secondo me per essere competitivo in questo mercato deve costare ancora meno. Sennò uno si compra un pc vero con tutti i vantaggi dell'upgradabilità. Poi dipende sempre da cosa potrà fare 'sto affare..

      Elimina
  3. ps3 costava 600€ al lancio...500 per il D1 non mi pare troppo se mi vendono l equivalente di un pc di media fascia che posso usare sia da pc che da console

    ouya costa 99$ e l equivalente pc ne costa circa 650-700
    vendere milioni di unità uguali aiuta a far scendere i costi,se per 500€ prendi l equivalente di un pc da 800-900 € per me nonostante il periodo è appetibile,ovvio che se già hai un buon pc,diventa inutile

    RispondiElimina
  4. Rispondendo a Happy pare che ci saranno due modelli di Piston in vendita uno dei quali più economico. Non l'ho scritto nell'articolo anche perchè non sono notizie di conferma a riguardo tantomeno per i prezzi.

    RispondiElimina
  5. Sempre più interessante questo progetto, bella news Albert!
    I commenti sono tutti sensati, ma per poter capire di più dobbiamo sentire che prezzo viene proposto il tutto.
    Se la vendono sui 400 Euro con la futura upgradabilità e supporto di Steam può avere successo tra gli hc gamer, consideriamo che già comprando 4-5 giochi a 30 euro invece che a 65 risparmi! Non guardiamo solo all' hardware ma anche ai vantaggi economici sull' acquisto dei giochi, che nel tempo potrebbero fare la vera differenza, ed i servizi accessori (on-line gaming con una community già solida ad esempio).

    RispondiElimina
  6. Ah dimenticavo, non so se ci avete fatto caso ma Valve = valvola, Steam = Vapore, Piston=(incredibilemnte) Pistone
    Beh che dire, coerentissimi con i nomi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora si che i 1000 dollari sono giustificati!! LOL

      Elimina
  7. Però scusate... Qual'è la differenza "reale" con un buon pc collegato alla tv? Ora non ho tempo di argomentare ma in soldoni in succo è questo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo nessuna, solo le dimensioni.
      La differenza reale era (o è) che questa specie di console/pc di Valve nelle intenzioni dovrebbe essere NON upgradabile. Per mettersi in concorrenza con le console appunto e non coi pc.
      Quindi in pratica una console che facesse girare i giochi di Steam.
      Ma se ora mi parlano di quelle cifre e di upgrade non ci capisco più nulla..

      Elimina
    2. E perchè dovrei comprare una console che fa girare giochi che già fa girare il mio pc? Oppure, perchè una console e non un pc, quando, a parità di prezzo o giù di lì, il pc fa le stesse cose e molto di più?

      Elimina
    3. perchè ad esempio io ho un pc vecchio ed il rapporto qualità prezzo potrebbe convenirmi,in più lo steam box è grande quanto il mio lettore dvd(per quanto ci andrà attaccata altra roba,e sarà possibile attaccare o avere finalmente il pc in salotto collegato al televisore che diventerebbe un monitor
      tanto parliamoci chiaramente,la tv sta iniziando a morire ed i giovani la guardano ben poco,se la usano è magari per giocare.
      senza spendere i canonici 1500 euro per un pc di alta gamma dedicata al gaming,hai un pc console da (ipotizzo) 500 euro ,che a differenza del pc pompato da 1500 euro,ha in più i giochi,che su pc latitano per quanto alcuni siano tecnicamente,per ovvie ragioni,superiori

      Elimina
    4. non solo ma considera che avresti un tot di m.ni di PC con stesse identiche specifiche sulle quali lavorare, perportando quindi a maggiori ottimizzazioni dei motori grafici. Inoltre tutta la parte di periferiche, impostazioni, driver ecc. sarà curata come su console, ovvero senza che l' utente si debba sbattere eccessivamente, oltre al sistema operativo più leggero. Quindi dal PC dovrebbe prendere il meglio, scusa se è poco ;)

      Elimina
  8. boh.. ripero secondo me può aver successo solo se fanno uscire un affare che fa girare giochi pc e fa il minimo indispensabile per essere un pc a un massimo di 300 euro.. oltre diventa una cosa da tecnosessuali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari mi sbaglio ma Valve mi sembra che sia interessata ai tecnosessuali non al pubblico casual, che ricordiamo come ti può esaltare ti può abbandonare improvvisamente per la prossima moda...

      Elimina