lunedì, gennaio 07, 2013
4
Torniamo a parlare di Steam Box in seguito alle nuove dichiarazioni rilasciate da un ingegnere Valve sulla console che poche settimane fa ribattezzammo PC da salotto.
Prima di tutto abbiamo ora la conferma che il sistema operativo sarà Linux e non un derivato Microsoft o un ibrido Android come tanto va di moda in questo periodo per i nuovi competitor,chiarita,anzi certificata la finestra di lancio  compresa entro la fine del 2013.
Tra le molte indiscrezioni rilasciate da Ben Krasnow (questo il nome dell ingegnere) troviamo il supporto della modalità big screen e sono in fase di studio sia la realtà aumentata che la realtà virtuale,insomma anche la console Valve,proverà la via dell innovazione.

Il rilascio della console per altro va visto come primo tassello per una serie di operazioni che Valve porterà a compimento entro la fine dell anno con l intento di attuare una sua rivoluzione sul concetto di periferica hardware,ed eccoci tornare al PC ibrido console da salotto che tanto ci piace.

Considerazioni personali ed analisi del periodo
Siamo entrati in un anno che vede la fine del ciclo vitale di 360 e ps3,per quanto godano ancora di una gran salute,Nintendo ha lanciato la prima console next gen...almeno sulla carta alla fine del 2012.
Ora,seguendo le voci abbiamo questa situazione
sul mercato nel corso del 2013 abbiamo,o meglio avremo:

  • WiiU - Console canonica che segna il passaggio di Nintendo all hd e forse alla next gen
  • Ouya - Console Android based a basso costo legata esclusivamente allo store online di google e servizi dedicati,via di mezzo tra la scorsa generazione e la nuova con impressionante rapporto qualità prezzo,attrattiva principale potrebbe essere avere un tablet da salotto,attenzione anche al fatto che questa console è totalmente e facilmente tarocca e taroccabile e si presta bene anche ad essere emulatore e sistema libero facilmente manipolabile.
  • Steam Box,basata su linux è da considerarsi certamente una console canonica per via dell uso di supporti,per quanto la grande attrattiva della console sembra essere la piattaforma online di steam ed i suoi noti prezzi,oltre all' ibridazione con i pc basati sul sistema operativo linux e gli scenari che si aprono,ma di cui non conoscendo le specifiche è rischioso parlare
  • Alla fine del 2013 arriverà quella che definiamo idealmente la next gen con l arrivo moto probabile di Xbox720 (ps4 sembra ad oggi non essere indicata per il 2013,ma magari scopriremo nel corso dell anno che uscirà anche lei).Dovrebbero essere console canoniche,ovviamente maggiormente votate al digital delivering ma sempre come canale secondario contrariamente a quanto steam box potenzialmente sarà,molto probabilmente setteranno gli standard tecnici della generazione(salvo appunto sorprese di steam box) e saranno in grado di supportare i nuovi motori grafici e fisici (ecco le riserve sull essere next gen di wii u)
    abbiamo dubbi sui costi che porteranno e sulle accessorietà ed innovazioni,se per microsoft è certo un nuovo Kinect ed una maggior implementazione dello Smart Glass,per Sony ci sono miriadi di voci,dal 4k,ai caschi simil google al simil kinect ad onde sonore...ma certamente una cosa in casa già ce l hanno,la copia spudorata di Wii u grazie all uso di Psvita
  • Ci metto anche la console/pad GameStick Android based che ha specifiche simili a Ouya(ne ho già parlato nel forum nell interessante discussione su queste nuove piattaforme,trovate ampie argomentazioni QUI) che quindi sarà tecnologicamente una via di mezzo,godrà dei titoli in parallelo con Ouya e sarà per ovvie ragioni basata sullo store online e le piattaforme dedicate
Non entro nel merito delle portatili,tra 3ds PsVita Archos gamepad,la console dell Nvidia di cui vi ha parlato Momo e ormai i tablet e gli smartphone che sono assimilabili a delle vere e proprie console a livello potenziale,siamo veramente arrivati al TROPPO!

Quando in un pollaio ci sono troppi galli in genere succede un casino,siamo arrivati potenzialmente a 6 contendenti per avere uno spazio di mercato nel segmento home ed altrettanti in quello delle portatili.

Il passato ci insegna che ci sono degli equilibri nel settore rotti i quali il sistema collassa e qualcuno ci rimette le penne.
E' successo a Sega che ha dovuto fare un passo nel buio col Dreamcast e rischiare il tutto per tutto,lo ha fatto Nintendo e gli è andata bene col Wii prendendosi un pubblico insperato di casual che le hanno fatto guadagnare meglio di quando era leader del settore per capacità e non per culo.
Questo successo forse ha incoraggiato altri a camminare nel buio,e consci del rischio la nuova formula autosovvenzionata dai fan di Ouya e GameStick riduce al minimo i rischi,e potenzialmente trattandosi di piattafore libere senza i costi di gestione canonici e la paura degli sviluppatori di salire sul treno sbagliato visti gli enormi costi,esempio banale,EA ha un costo di 100 a fare Fifa14 per console canoniche,chi glielo fa fare a spendere questi 100 per GameStick che con molta probabilità fallirà dopo pochi giorni?
Nessuno ma se mettere il gioco sullo store costa 20 anziche 100,e per di più lo puoi vendere per più console,perchè non farlo?
I tempi on sono maturi per tutti questi competitor insieme,al di la dei diversi approcci che hanno,il periodo richiede l apertura ai mercati emergenti ed a nuovi milioni di giocatori,perchè restando questi è IMPOSSIBILE che convivano tutte queste piattaforme.
Ouya,GameStick e simili,sono il futuro,su questo ho pochi dubbi purtroppo,forse oggi non sono ancora nel posto giusto al momento giusto,sono certo però che qualcosa di buono possono fare visti i costi ed il target,Steam Box è senza ombra ombra di dubbio un progetto molto interessante ed affascinante,quando ne sapremo di più potremo capire se a tremare saranno i senatori.

Già perchè non è detto che uno tra Sony Nintendo e Microsoft non possa cadere,anzi...marchi storici e forti un tempo sembravano intoccabili e destinati a durare per sempre ed oggi sono per lo più ricordi di vecchi nostalgici.Commodore ,Atari,Sega negli anni 80 qualcuno avrebbe scommesso 1000 lire che oggi non sarebbero stati tra noi e che non avremmo utilizzato un loro sistema ?
Il business l hanno fiutato in tanti,forse nel momento meno adatto,quanti riusciranno ad affermarsi?



Indrema,una bomba scoppiata prima di
uscire e competere nella generazione dei 128 bit

Altra meraviglia sta volta portatile,Gizmondo è  uscita edera teoricamente la ridefinizione degli standard del tempo..

Pier Nano,quella che doveva essere una breve news (VcVaV)

4 Commenti:

  1. Interessante punto della (possibile) situazione, trovo solo un paio di punti discutibili (non sbagliati eh, ma nemmeno condivisibili in toto):
    - Wii U è una console canonica ma ha il paddone e bene o male (a seconda dell' uso intelligente che ne faranno gli sviluppatori) offre soluzioni di gameplay interessanti ed alternative, ampliando certe esperienze cominciate con il DS.
    - Ps3 e Vita non hanno ancora dimostrato di poter replicare quanto fa Wii U, magari potranno scimmiottarlo ma ancora non c'è la certezza su quanto si avvicinino alla console Nintendo.
    Per il resto a mio parere SteamBox è una potenziale rivoluzione del settore con conseguenze imprevedibili (qualcuno ci potrebbe rimettere le penne) le altre piattaforme invece ancora non le vedo circondate da progetti ben definiti, appoggio di sviluppatori ecc.

    RispondiElimina
  2. I prossimi anni a mio parere ci porteranno diversi cambiamenti... non escludo possibili fusioni tra alcuni marchi storici che si contendono il mercato per schiacciare la concorrenza... Non trascuriamo anche la Apple...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai postato in contemporanea quindi doppio,credo che sia possibile la tua ipotesi,anche tra software house ci saranno molte fusioni secondo me,certamente più che in passato,il rischio è fare la fine di thq sulla quale stanno volando gli avvoltoi,su tutti warner bros

      io lo dico da anni,se nintendo avesse comprato sega(o si fossero fuse) a suo tempo avrebbe veramente potuto fare corsa a se senza problemi di line up,non è detto che non possa avvenire in futuro anche tra altri marchi...sony è messa male e non ha fondi illimitati come microsoft...
      tanto per fare un nome di possibile casa in difficoltà...

      Elimina
  3. sono opinioni non c è nulla di concreto,(ovvio che le mie opinioni sono migliori a prescindere delle altre)su ps3 vita,attenzione,mi rendo conto di non aver scritto in modo chiarissimo ma parlo di interazione di vita con ps4,e siamo sempre sulle ipotesi eh
    per il supporto alle nuove piattaforme android come detto sul forum la penso come te,slo sono un pelino più possibilista visto l abbattimento dei costi

    RispondiElimina