martedì, febbraio 05, 2013
1

Un grande annuncio oggi, The Witcher 3: Wild Hunt, sequel del pluriacclamato The Witcher 2 sviluppato dai CD Projekt ha fatto la sua comparsa.

Grazie a Gameinformer sono stati già trapelati vari dettagli.
Il gioco farà uso del motore grafico RED Engine 3, grazie ad esso, il gioco sarà capace di mostrare script di ottima fattura e un open world totale. La mappa di gioco sarà 30 volte più grande del predecessore e supererà addirittura quella di Skyrim.
Rigurado i  combattimenti non si sa ancora nulla con certezza, è stato trapelato che si potrà combattere a cavallo, la trama non sarà più a capitoli, sempre a detta di Gameinformer, il gioco potrebbe durare anche sulle 100 ore incluse le missioni secondarie. La narrazione varierà in base alle scelte che faremo durante il gioco.
The Witcher 3 uscirà nel 2014 su PC e sulle future console next gen.

Sì maaaa, per Wii U?














1 Commenti:

  1. ogni volta che vedo un gioco del genere...
    ogni volta che vedo un eroe in sella al suo cavallo vagare per lande e distese imbracciando la sua spada...
    ogni volta che vedo la lotta tra bene e male...

    vedo sempre che i primi a fare una cosa del genere sono stati quelli di nintendo,penso ad ocarina of time e vedo in skyrim,in questo the witcher,ma anche in darksiders ed in parte in un the last story una naturale evoluzione del genere(per quanto alcuni dei giochi elencati hanno meno elementi comuni di altri)
    e bene,zelda ha fatto dei passi in avanti con tp,altri in dietro con ss
    la cosa che mi chiedo è se mai nintendo tornerà a dettare gli standard,ad innovare(tralasciando i controlli che di certo hanno innovato ma a livello di gioco non è stato introdotto nulla di nuovo)
    nel frattempo invece di "sognare" il prossimo zelda attenderò trepidante questo terzo the witcher...con un briciolo d amarezza nel cuore.....

    RispondiElimina