domenica, marzo 10, 2013
1


Vi parlerei di questo gioco volentieri anche solo per il piacere di contribuire nel mio piccolo, a rendere pubblico il lavoro di una software house italiana, ma fortunatamente ne parlerò anche per dirvi che è un ottimo gioco!
Milestone Srl, soft house specializzata in racing games (SBK generations, la serie WRC) ha recentemente pubblicato su Xbox LIVE (e prossimamente su Playstation Network) un piacevole titolo di corse dallo spunto decisamente arcade.
WRC Powerslide è un racing game con visuale dalla 3/4 alle spalle delle vetture, che vi mette in pista contro 3 avversari umani (collegati in locale oppure on-line) o governati dalla IA in una corsa di stampo rallystico. A rendere il gioco incerto fino all'ultimo, esiste la possibilità di raccogliere alcuni power up "stile Mario Kart" che permettono ai giocatori di ostacolare il cammino degli avversari oppure facilitare la propria gara.

Il gioco come detto è un arcade, quindi gli urti anche più spettacolari, pur danneggiando visivamente la vettura non incideranno sulla prestazioni in pista, ma rallenteranno semplicemente la corsa.

Insomma il titolo lascia molto spazio a sportellate, manovre rischiose ed anche qualche bestemmione lanciato verso il concorrente che in perfetto stile mariesco, vi impedirà di varcare la soglia dell' arrivo a causa di un malus lanciato al momento giusto! Inizialmente la presenza di questi power up lascia un po' interdetti, in quanto l'  aspetto grafico di alcuni stride con lo stile visivamente realistico del gioco (ad es. la barriera protettiva è costituita da un anello rosso intorno all' automobile di turno) ma in fondo si tratta solo di abituarsi con un paio di partite...certo, se siete alla ricerca di un gioco simulativo, siete assolutamente fuori strada.


I power up in linea di massima sono questi:
- grandine / fulmine: creano un rallentamento temporaneo della vettura colpita
- colpo di clacson superpotente: si comporta come un "guscio rosso" di Mario Kart ;)
- barriera: vi rende invulnerabili per qualche secondo
- nitro: classico boost 
- nuvola di polvere: potete rendere davvero ardua vedere la strada ai vostri avversari

Graficamente il gioco è molto solido, non ho notato rallentameni o cali di frame rate in nessuna situzione, mentre i controlli sono semplici ed intuitivi (volante, accelleratore, freno, freno a mano, pulsante per i colpi speciali) e ci sono parecchie vetture sbloccabili; oltretutto i percorsi non sono subito disponibili, quindi dovrete sbloccarli a loro volta vincendo corse per ciascuna delle varie categorie di auto (WRC, classe 2, classe 3) in gioco.

A livello facile la sfida è piacevole ma non così banale, sopprattutto sul finale di gara arriveranno i classici "colpi gobbi" con il quale gli avversari vi bloccheranno a pochi cm dall' arrivo...
Unico aspetto che mi ha sorpreso negativamente, la mancanza della possibilità di disattivare i soli power-up: questi infatti potranno essere tolti ma solo contemporaneamente agli urti in gara, il che è un po' sciocco a mio parere. Magari rimedieranno con un update...vedremo.
Insomma da parte mia lo consiglio, il gioco merita, il prezzo è equo e la sfida diverte, inoltre cosa non trascurabile, finanzierete l' unico (credo) sviluppatore italiano di livello internazionale, quantomeno su console...
Il mio voto finale : 8/10
Alla prossima!



1 Commenti:

  1. anche nel Nanotiziario ne ho parlato principalmente perchè mi fa piacere sponsorizzare il made in italy,come ho fatto anche con Assetto corsa del quale dovrebbe essere disponibile una demo da qualche parte...

    cmq,mi fa piacere sia un buon titolo,senza troppe pretese sia chiaro,ma quello che promette fa,per altro sono abbastanza sorpreso come te del resto,dall impossibilità di disattivare i soli power up senza andare a compromettere quel minimo di realismo che anche un gioco arcade deve avere,spero sistemino la cosa

    RispondiElimina