mercoledì, aprile 03, 2013
3
Siamo giunti alla fine del ciclo vitale dello SNES,Playstation inizia a vendere in modo significativo ed il progetto Ultra 64  fallisce per gli eccessivi costi,ne nasce una versione light chiamata Nintendo 64.In questa generazione lo scontro quindi diventa a 3,oltre alla solita Sega con il suo saturn arriva l ex "alleata" Sony che aveva sviluppato alcuni interessanti esperimenti in 3d per SNES e come detto la Playstation stessa poi rifiutata dai vertici della compagnia di Kyoto.

Cercherò in questo terzo appuntamento di essere un pelino meno prolisso,quindi andiamo ad analizzare immediatamente la situazione all atto del lancio del N64.
Nintendo sceglie per le ragioni che tutti sappiamo di continuare ad usare il formato cartuccia,questa scelta fa si che,alcune importanti software house che fino ad allora l avevano sempre appoggiata scelgano di cambiar rotta anche per seguire quella che fin da subito sembrerà essere la scelta vincente,il CD.Tra tutti emblematico il caso di Square che dopo aver spopolato con i suoi capitoli di Final Fantasy su console Nintendo passa a supportare dopo(così si mormora) aver fatto un tentativo di portare quello che poi sarà riconosciuto universalmente un capolavoro FFVII su una neonata per altro e poco capiente cartuccia.

Ma torniamo ai primi giorni di commercializzazione,sembrerà incredibile e di certo è poco noto alla maggior parte delle persone,ma il lancio del N64 per quanto la macchina sia molto costosa,è un successo clamoroso.Motivo di questo successo?Semplice,chiunque ami i videogames e segua Nintendo dagli albori vuole giocare Mario 64.
Il gioco è una delle migliori Killer Apllication di sempre,un gioco che segna un epoca,un esperienza unica ed il passaggio forse più importante nell industria dei videogame,quella dal 2d al 3d reale.
Con una campagna pubblicitaria basata sulla potenza pura della console e la sua principale mascotte da subito sul mercato con un gioco osannato da pubblico e critica quindi l inizio è,se non ottimo cmq buonissimo,ed allora cosa porterà l N64 ad essere il primo vero "insuccesso" di Nintendo?
Il fatto che certamente,oltre ad essere una macchina costosa,aveva un supporto costoso,una distribuzione ancora legata al mondo dei giocattoli in molti paesi(da noi ad esempio spesso grazie alla non eccezionale e capillare giochi preziosi era difficile reperire determinati titoli) e poi,un avvio sciagurato non nei numeri come visto,ma nelle uscite,al d1 il N64 arrivava con 3 giochiIl citato mario,l ottimo ritorno sulle scene di Pilotwings ed il sottovalutatissimo(io l ho amato alla follia)Star wars shadow of the empire.
Questi 3 giochi dovettero bastare agli acquirenti di Nintendo 64 per diversi mesi,una situazione di stallo pericolosissima che mise molti dubbi sulla reale valenza della macchina e che fece preferiri a molti la prolifica Playstation.
Chi ricorda questa ragazza strana che ci parlava di una console strana?E tra chi la ricorda...chi le aveva dato credito? Io no :)
Ovviamente non possiamo non parlare infatti della mole di titoli che arrivano sulla console Sony,spinta dalla grande novità dei filmati in computer grafica e dall accessibilità dei titoli,anche per la pirateria che permette per la prima volta di avere un importante softeca con pochissime risorse,la console riesce a piazzare 100 milioni di macchine nel mondo,viene considerata la prima console ad aver sdoganato il concetto di videogioco ed averlo introdotto in profondità nella comunità.
Nintendo da parte sua riesce a limitare i danni,se bene piazzi solo 35 M di macchine spesso riesce a salire nella vetta dei titoli più venduti,grazie anche a perle inarrivabili altrove ed un gran numero di titoli esclusivi di indiscutibile qualità.
Se bene fosse iniziata già in epoca SNES però la discesa dall olimpo è ormai concreta e tangibile.
Nintendo perde una grande fetta di mercato e cosa forse più grave perde una parte di preziosi alleati nelle software house terze parti,mantiene però un importante leadership a livello di software,infatti non v è un singolo evento in cui Nintendo non venga osannata,i suoi titoli e quelli delle sue second party sono riconosciuti universalmente come capolavori e fanno incetta di premi alle varie manifestazioni.

Il Nintendo 64 infatti pur essendo ritenuta una console di nicchia per via dei molti titoli che non arrivano ha un livello qualitativo pazzesco,chi ha avuto il piacere di possedere quella magnifica console ricorderà la moltitudine di amici non videogiocatori scambiarsi decine di cd Playstation mentre le varie cartucce uscivano certamente a cadenze ben inferiori e costi molto meno convenienti,c è da dire però che in caso di multipiattaforma non c era storia,la versione n64 surclassava quella Sony in 9 casi su 10 salvo qualche amputazione al comparto sonoro e qualche filmato non presente il gioco era tutto un altro pianeta.
Questo evidentemente non bastò,la line up era completa ma non permetteva sempre di scegliere,i giochi da urlo erano tantissimi,inutile elencarli,il problema era che per questi giochi da urlo presenti ce n erano altrettanti terze parti presenti sulla macchina Sony che per i motivi elencati,e senza dimenticare le altissime royalties (che fecero desistere dal pubblicare decine e decine di nuove software house)non arrivarono.
In tutto ciò Sega anche perdeva terreno per via di un Saturn che non riusciva a tener testa tecnologicamente alla Playstation ed una Sega software house meno brillante che in passato,di fatto l unico modo per uscirne è ancora una volta anticipare i tempi.è così che nasce il Dreamcast quando ancora l era 32 bit non è conclusa e la lotta,impari tra N64 e Playstation ci regala nel loro canto del cigno una delle più belle generazioni di sempre.
Volutamente saltiamo i vari add-on,l expansion pack che indubbiamente amplifica l esperienza e permette picchi tecnici importantissimi,ma cmq un fenomeno molto limitato,e il 64 DD che in effetti più che un add on utile si rivelerà un oggetto misterioso lasciato li,anzi relegato al solo suolo giapponese tanto per,quello che doveva rappresentare,l annullamento del divario tra cartuccia e cd non fu mai,e le ultime cartucce prodotte,quelle in cui venne stipato Resident evil 2 ad esempio (contenuto in 2 cd)ne resero totalmente inutile la commercializzazione,purtroppo queste super cartucce arrivarono troppo tardi,altrimenti forse qualcosa sarebbe cambiato.....
Playstation dal nulla si impone,Nintendo si lecca le ferite e già inevitabilmente è ora di pensare alla nuova generazione,sta volta non così scontata come un tempo,quando tutti volevano lavorare per Nintendo,e quando quest ultima era quello che è oggi Sony.
Tra le poche idee vincenti di Nintendo in epoca N64 troviamo di certo le 4 porte per i pad e l apoteosi del multi locale e le colorazioni di pad e console,ed anche alcune cartucce "speciali" erano di colore diverso.
Paradossalmente quindi Sega è la prima ad entrare nell era dei 128 bit seguita da quella che aveva meno bisogno di passare oltre,Sony con una meravigliosa Ps2 che da subito fa capire che Dreamcast è storia vecchia e non  è spazio per lui in futuro nonostante i capolavori indiscussi che Sega lancia e converte dai cabinati.La nuova ammiraglia Sony è attesissima e viene accolta come una rivoluzione,nonostante nel suo primo anno di vita non ci siano capolavori che rendano merito alla sua fama,in questo quadro generale Nintendo è pronta a rilasciare il suo GameCube ed alla finestra si affaccia anche Microsoft,insistenti le voci del lancio di una console del colosso di Redmond,siamo entrati nel nuovo millennio,e nella prossima ed ultima puntata vedremo come Nintendo cercherà di riemergere...o di restare a galla....a seconda dei punti di vista.

PierNano(VcVaV)

3 Commenti:

  1. Bravo Nano: in questi giorni di vacanza ho letto con piacere tutti gli articoli che hai scritto e devo farti i complimenti, molte cose francamente neanche le sapevo.
    Unica precisazione: anche se il progetto "Ultra64" divenne "N64", la versione di importazione giapponese manteneva il nome originale. Questo lo dico con certezza assoluta in quanto ai tempi mio fratello lo comprò di importazione per averlo prima del lancio europeo.

    RispondiElimina
  2. già risso,purtroppo per quanto assurdo mi sono dilungato meno di quel che avrei voluto,l ultra 64 o project reality per essere pignoli nasceva per eguagliare i cabinati da sala prodotti da Nintendo,non so se ricordi crush'n USA,racing arcade sulla falsariga di out run per capirci,e bene lo standard tecnologico(all epoca impressionante)doveva essere quello,poi per abbassare i costi vennero tagliuzzate alcune caratteristiche,come ben saprai crus'n USA uscì per Nintendo 64 ma accompagnato dalla nebbiolina caratteristica di molti titoli di quell epoca.
    Poi in effetti alcune unità vennero vendute col nome ULTRA 64(e fossi in tuo fratello me lo terrei stretto) ma le caratteristiche tecniche cambiarono dall originale.
    mi fa piacere aver chiarito questo aspetto,se qualcun altro si avventurasse nella lettura servirà da integrazione,il prossimo appuntamento,ed ultimo,chiuderà lo speciale,sarò ben felice di conoscere le tue opinioni ,e di eventualmente si aggiungerà alla schiera foltissimi di lettori :)

    RispondiElimina
  3. Da ricordare il litigio Nintendo-Square, in cui i giochi di Square vennero additati a giochi "per bambini tristi", cosa che incrinò del tutto il rapporto tra le due case e che si riallacciò solo su gamecube con il meraviglioso Final Fantasy Crystal Chronicles.
    La PS era forte poi di una grande campagna pubblicitaria, tutti la conoscevano, mentre N64 passava più in sordina. Come giochi in ogni caso il N64 resta molte spanne sopra, sia come divertimento che come qualità, non stiamo qui a contarcela. I platform di PS cos'erano? Crash? Spyro? Sisi belli, ma davvero non reggono il confronto con mario, banjo o donkey kong, c'è un abisso enorme in ogni comparto, dal sonoro alla grafica fino al gameplay, non c'è storia proprio. Non parliamo poi dei titoloni come i due Zelda, i Pokémon, Kirby, Paper Mario, Turok. PS aveva i suoi giochi notevoli e un oceano di giochi di qualità più o meno bassa, ma i titoloni di Nintendo surclassavano in ogni modo tutto l'oceano di PS.

    RispondiElimina