giovedì, aprile 11, 2013
9
Difficile capire se è colpa della crisi economica o se dipenda da un crisi di idee,quello che è certo che da un po a questa parte è consuetudine riproporre classici del passato in salsa moderna.
Alcuni titoli passano abbastanza sotto silenzio,è capitato ad Elite ad esempio.
Diverso impatto mediatico ha ricevuto invece il recente annuncio della rimasterizzazione di DuckTales che anzi è stato accolto con clamoroso interesse,e sembra interessi anche molto il "nuovo vecchio" Flashback,ottimo adventure/platform sviluppato dalla Delphine Software una ventina di anni fa.


Il gioco originariamente nato su Amiga nel lontano 1992 e poi approdato sui principali sistemi dell epoca torna ora con una nuova veste grafica ed una serie di ovvie migliorie come lecito aspettarsi dopo 20 anni.
Ora,come dicevo nel forum,il lato positivo è che i giovani potranno godersi quello che ,20 anni fa fu un capolavoro assoluto,un gioco che aveva elementi geniali ed un aspetto unico grazie ai fondali disegnati a mano ed alle movenze del protagonista rese credibili grazie ad una particolare procedura,antenata del motion capture.

Da un lato però mi chiedo se questo possa essere un bene in senso assoluto o sarebbe stato meglio un capitolo nuovo di zecca,forte del fascino del passato ma nuovo nei contenuti e nelle meccaniche.
Ad ogni modo preparatevi al download per Ps3 e 360 per questo capolavoro d altri tempi reso attuale ed appetibile grazie alle nuove tecnologie.
Vi lascio al trailer.
PierNano (VcCaV)

9 Commenti:

  1. Come ho scritto nel forum, la mancanza di idee è palese anche nel mondo cinematografico.
    Ricordo flashback come un gran gioco, vediamo a quanto me lo propongonk.

    RispondiElimina
  2. Fantastico!
    Penso proprio sarà mia visto che sono un nostalgico.
    L'importante è che insieme a questi remake del passato propongano anche giochi con idee nuove.
    Ma tutto sommato, tranne la solita miriade di sparatutto, salta fuori qualcosina-ina di interessante. Resto fiducioso...di certo non si può vivere di rendita per sempre.

    RispondiElimina
  3. All'epoca aveva una grafica da urlo...

    RispondiElimina
  4. Non ricordo di averlo giocato su Amiga, tuttavia quello che ho visto in questo trailer mi ricorda molto (troppo?) un gioco di Epic di un paio di anni fa, Shadow Complex : https://www.youtube.com/watch?v=nJNbf0E1oKo

    RispondiElimina
  5. ok...partiamo dalle scoperte...
    a quanto pare sia zigozag che gianluca non sono dei giovincelli :)
    detto ciò
    @ risso,il gioco l hanno rifatto da zero,lo pagherai quanto i giochi simili,forse un pelino di più per via del nome e della pubblicità
    @ simon,visto il video,quel gioco è una figata,sembra molto curato....ti ricordi il vecchio mio discorso sui giochi i dd della ps360 che sembravano giochi retail wii ?
    beh vedendo il trailer alcune circostanze mi hanno ricordato metroid other m più che questo flashback

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero vero, citavo spesso questo titolo come esempio di ottimo gioco scaricabile, l' ho preso giocato e finito ed era piuttosto impegnativo, graficamente spacca il sederino a Metroid Other M diverse volte!

      Elimina
    2. Ti dico solo che la mia prima console è stata un Atari 2600...

      Elimina
    3. bene,inizierò a darti del voi :) qui siamo tutto giovanotti :)

      @ gatto per curiosità,quanto costa ? e soprattutto ha tutti i crismi del gioco completo,mi spiego,ha una longevità normale almeno?

      Elimina
    4. All' epoca se non erro costava sui 12 Euro, la durata era sulle 5-6 ore...rispetto ad un COD tantissimo :) rispetto a Skyrim ovviamente no...ma restando in tema action, vale la pena di giocarlo anche a 3 anni dall' uscita

      Elimina