sabato, aprile 27, 2013
8

L' editorialista Paul Thurrot ci offre spunti di riflessione sulla prossima console Microsoft, rivelandoci dalle pagine del suo blog una lista di punti che a suo dire, costituiranno l' ossatura della presentazione di maggio.
Per carità, niente di così sensazionale o totalmente inatteso: alcune caratteristiche sono state anticipate e chiacchierate da tempo, tuttavia questa volta vengono date per certe. Io la mano sul fuoco non la metto nemmeno questa volta, ma in ogni caso ecco quanto potremmo aspettarci il mese prossimo:

  • Annuncio: Microsoft annuncerà la nuova Xbox giorno 21 Maggio. Thurrott sostiene che questa data dovrebbe “posizionare meglio il dispositivo nei confronti di PlayStation 4,” che ricordaimo, è stata annunciata già il 20 Febbraio.
  • Dettagli integrali: Dopo l’annuncio del 21 Maggio, Microsoft rilascerà le specifiche integrali del sistema, inclusa la lineup di lancio, all’E3 di Giugno.
  • Piattaforma di sviluppo: sarà svelata durante un’apposita conferenza a fine Giugno, durante l’evento BUILD di San Francisco.
  • Data di lancio: inizio Novembre 2013.
  • Windows 8: La console sarà basata sulla versione “core” di Windows 8, il che suggerisce una piattaforma condivisa per dispositivi diversi.
  • Prezzo: La console avrà due prezzi. Il modello completo costerà $499. Ne uscirà una versione da $299 che però richiederà due anni di abbonamento ad Xbox LIVE Gold a 10 euro al mese.
  • Yuma: Microsoft pensava originariamente di offrire una versione completa della console ed una basata sul solo intrattenimento digitale chiamata “Yuma”, ma il piano è stato poi messo da parte.
  • Blu-ray: chissà cosa intende?? :)
  • Always-On: ahia...questo a molti non piacerà! Punto dolente...
  • Xbox 360: Una terza versione di Xbox 360 sarà lanciata quest’anno ad un prezzo un po’ più basso delle precedenti. Il nome in codice è “Stingray”, e non è chiaro se venga fornita per via della mancanza di retrocompatibilità nella nuova Xbox, o semplicemente perché Microsoft vuole avere un’alternativa low cost
le bocche da fuoco di Microsoft sono pronte a colpire!

So già che molti storceranno la bocca di fronte alla dipendenza dalla connessione continua alla rete, tuttavia ritengo che andrebbe verificato se questo si tradurrà, ad esempio, in prezzi più vantaggiosi del software, visto che la pirateria verrebbe bloccata, oppure se porterà altri vantaggi concreti...altrimenti MS darebbe il proprio pubblico in pasto a PS4 di Sony, a parer mio.

8 Commenti:

  1. ps4 sempre più interessante,se microsoft non offre un qualcosa in più e pone dei paletti come il sempre online,per me sony torna in testa dopo tanto tempo a livello di interesse...
    magari poi scopriamo che la prossima xbox si basa su smart glass e fa molte altre cose,ad oggi per me...ps4

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prima reazione al "sempre on-line" è ovviamente "mah!".
      Però mi chiedo (come scritto nell' articolo) : ci saranno vantaggi in cambio?
      Se per esempio, i giochi per console MS costassero 45 Euro e quelli Sony 65,00? Oppure giochi xbox a 60 e Playstation 75? Naturalmente sono sparate, però quella dei prezzi più convenienti sul nuovo potrebbe essere una conseguenza della politica anti-pirateria.

      Elimina
  2. Perdonami Simon, ma è proprio l'idea di base "vuoi la versione più economica? Bene, sgancia i soldi per 2 anni di gold" che non mi piace.
    Francamente è una mossa che mi lascia perplesso: aspettiamo, ma per ora preferisco l'approccio più "user-friendly" di Sony.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per il momento preferisco anche io PS4, ma per quanto riguarda la versione economica che hai citato attenzione: non è una versione "minorata" ma la possibilità di comprare la console versando un acconto iniziale di 300$ per poi saldare a rate mensili per 2 anni.
      Questo farebbe pensare che la versione da 499 non avrà un canone Live gold.

      Elimina
  3. Si ma, ragioniamo su un paio di fattori.
    A conti fatti la differenza tra le 2 versioni è di 40 euro, sommando il tutto: quindi di sicuro converrebbe la versione con abbonamento, dato che con quei 40 euro di differenza hai l'abbonamento a 2 anni al gold.
    Va bene, ma perchè non mi vendi semplicemente la console pagando la cifra completa? Ovvio: 540 ero sono una bella cifretta, il principio è mutuato dagli abbonamenti telefonici dove a fronte di un anticipo e la sottoscrizione di un abbonamento ti porti a casa uno smarthphone legandoti per 2-3 anni.
    Beh capisco l'intenzione di fidelizzare la clientela, ma la cosa non mi piace per nulla.
    Oltretutto l'abbonamento al gold raddoppierebbe rispetto ai costi attuali: certo, ci saranno miriadi di cose in piu ma 10 euro al mese non sono pochi eh.
    Boh, rimango sempre perplesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh c'è molta gente che a queste promozioni aderisce, quanti I PHONE vendono così? A mio parere non è così male, dipende dal tipo di prodotto, dai servizi e dai giochi che offrirà. D' altra parte anche per PS4 si parla di un prezzo al lancio di 499 $(€) quindi se ci rifletti la manovra non è così sciocca ;)

      Elimina
    2. Ma dove le prendi le notizie Simon? Veramente si parla di 350$(€) per ps4:
      http://www.melty.it/ps4-prezzo-a-350-euro-e-uscita-a-ottobre-a109942.html
      Io dico che 150 euro di differenza (che diventano 190 per la versione con abbonamento) non sono pochini.
      Poi, ok la formula simil-iphone è comoda, ma quanti già la usano per lo smartphone? E magari hanno preso un tv a rate? E la macchina? E altre cose? Aggiungiamo un'altra rata di 10€?
      Naaaa, pessima mossa secondo me.

      Elimina
    3. Per ora i rivenditori come Zavvi la danno ad € 499,00 ,per le conferme sicure dovremo aspettare il lancio - per ora dico che a 350 Sony farebbe il botto ma se MS la propone a 499 uno dei due è impazzito oppure in queste notizie qualcosa non torna.

      Elimina