mercoledì, giugno 05, 2013
7

Napoli, bistrattata città... dell'ingegno! Eh già, perchè per combattere la crisi gli ambulanti si sono inventati un qualcosa di fantastico, illegale, ma fantastico!
Una volta gli ambulanti, in strada, vendevano rose, accendini o quel che capitava, poi sono arrivati gli artisti di strada (pittori, caricaturisti, statue viventi e quant'altro). Oggi è il turno dei videogiochi.
Che cosa si sono inventati questi signori? In buona sostanza hanno tirato su un carrello che monta 2 tv piatte, 2 console, qualche pad e 4 sedie, ed ecco che i giovani napoletani in strada possono giocare a Pes o altro, 1  euro a partita, tra amici o con sconosciuti!
La movida Napoletana già ringrazia, e tutto sommato non mi dispiacerebbe se anche qui, tra una birra e l'altra, potessi fare una partitina nei vicoli... 
Illegale, come detto, ma approvo! 

7 Commenti:

  1. Quasi quasi vado a farmi una partita!

    RispondiElimina
  2. un euro a partita è una truffa! Mastik abbassa i prezzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha il nipote potrebbe assumerti tra qualche tempo però :-)
      NOn male comunque l' idea (per quanto illegale)

      Elimina
  3. Ma perchè sarebbe illegale scusate? Perchè non fanno lo scontrino?!?
    Ormai manco al nodde fanno fatica a farli xD

    RispondiElimina