martedì, ottobre 15, 2013
6

Come da titolo, Link ha vinto di nuovo, e sta volta l'impresa era veramente ardua.
Nonostante in patria, di fatto, WiiU stia ancora vivendo un momento drammaticamente difficile, in giro per il mondo qualche spiraglio si fa largo grazie al rilascio di The legend of Zelda the Wind Waker HD.

Clamoroso il dato delle vendite in UK dove per primi i retailer avevano abbassato il prezzo della console e dove la versione basic era sparita dal commercio, il dato che avrete già visto è di un netto +685%.

Ovvio che un dato così enorme vada però ridimensionato, anche perchè questo incremento ha una base di partenza piuttosta bassa, Zelda si colloca dunque al quarto posto nelle classifiche di vendita, ma resta un'impresa vista la base istallata e visto che il gioco è un remake di uno dei capitoli più controversi della saga, per altro senza sostanziali novità.
Anche negli stati uniti, un tempo roccaforte di Nintendo, ci sono segnali di timido risveglio, solo il tempo saprà dirci se trattasi di fuoco di paglia o se WiiU riuscirà a resistere all'onda d'urto della next gen.

Breve considerazione personale a margine... ci voleva molto a capire che per vendere una console Nintendo ci vogliono titoli Nintendo di richiamo?
Se un remake fatto col di dietro, perchè non ha nulla di nuovo vale un +685% un nuovo capitolo coi contro cosi che livelli di crescita potrebbe portare alla console?
Alla Nintendo nessuno si è accorto del clamore che destò la presentazione dell E3 ? ....

PierNanoParoleAlVento (vCvAv)


6 Commenti:

  1. Sul fatto che sia un titolo controverso ho delle riserve. Semplicemente c'è chi preferisce Zelda in grafica più matura, ma il titolo in se è un mezzo capolavoro. Come remake non è manco fatto col chiulo, se vogliamo. In quanto "Remake" appunto, è fatto molto bene (decisamente non è un porting dai!)
    Riguardo allo scontro con la next gen, io credo che Nintendo, forte dei suoi titoli di punta, possa contrastarla facilmente come ha già fatto in passato. I problemi sorgeranno tra qualche anno, dove solo nuove IP degne potrebbero sorreggerla, ma Nintendo non sembra voler tirare fuori nulla di nuovo...

    RispondiElimina
  2. Non ne faccio una questione di stile grafico,e cerco di tener fuori i miei gusti,è controverso proprio perchè per molti è un capolavoro,per altri uno dei punti più bassi raggiunti dalla saga,e per inciso,nel mio giudizio personale,entrambe le visioni sono vere.
    Sulla bonta del remake anche,non ho molto da aggiungere,a livello tecnico non mi pare si possa gridare al miracolo,apprezzabile di certo il lavoro svolto,la delusione credo sia nella mancanza di nuovi elementi che potessero completare l esperienza vissuta anni fa sul Cubetto aggiungendo un pò di sale che innegabilmente mancava già allora....
    In fine,e sta volta parlo per me di mie idee,WiiU sarà un GameCube 2 a livello di vendite,e GameCube aveva l appoggio di EA,almeno per i primi 2 anni...WiiU ha solo Ubisoft...che già ha fatto dei passi in dietro,insomma,sta volta per me sarà solo Nintendo sul serio,e la cosa non la vedo affatto positiva.

    RispondiElimina
  3. Come ho già scritto nel forum, questo remake (per me non si può definire in altro modo) è un capolavoro... poi è questione di gusti, ma giocandoci non sembra davvero di un gioco di 10 anni fa, grazie alle implementazioni che hanno fatto (perchè qualcosa hanno aggiunto!): la vela veloce che non necessita di cambiare continuamente il vento, le bottiglie per mandare messaggi istantanei on-line, il sistema di puntamento che sfrutta i giroscopi del gamepad (molto utile col boomerang e il rampino) e il secondo schermo per gestire tutto senza mettere il gioco in pausa. Essendo un remake poi per me non aveva senso aggiungere qualcosa in più a livello di trama o dungeon, altrimenti diventava un altro gioco! Altrimenti avrebbero fatto un sequel, come i titoli usciti per ds che sono praticamente una espansione di WW (specialmente PH).
    L'unica cosa che si può criticare è il prezzo, in effetti troppo elevato per il lavoro che ci hanno fatto sopra...

    RispondiElimina
  4. Ah io sul prezzo come ben sapete ho trovato il modo di "fregarli" e prenderlo al giusto prezzo.
    Per quanto riguarda il resto, dai ragazzi non scherziamo: quali meraviglie tecniche ha messo in campo mamma Nintendo per questo remake? Che ricordo pesa appena 1,8 gb? Ho appena scaricato il remake di Flashback che ne tiene 2.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh dai Risso, non si può negare che la grafica sia ottima. Può non rendere al massimo visivamente perchè lollosa, ma ti assicuro che se prendi in mano la versione per Cubo te ne accorgi al volo. Secondo me hanno speso parecchio tempo (che avrebbero potuto dedicare ad una nuova IP, non lo nego) ma lo hanno speso, perchè il risultato è ottimo

      Elimina
    2. beh momo ci mancherebbe pure che non si notasse al volo la differenza con una console di 2 generazioni fa!
      il gioco è tecnicamente valido,ma tutto li,la poesia sta nell occhio di chi guardada appassionato ed amante del genere,perchè di tecnicamente impressionante non c è assolutamente nulla.
      ripeto che per me per essere un ottimo gioco potevano anche tenere la grafica del gamecube para para,l importante era rendere più utile la navigazione,più grandi le isole,mettere almeno un altro dungeon vero e non una buca nel terreno ed aumentare le sub quest,in questo modo avrebbero potuto dar nuova linfa al gioco non aggiornando la grafica.
      di nuovo ci sono si e no 5 minuti di tingle per chi all epoca non aveva il GBA col cavetto e cazzi e mazzi,per il resto sono ottimizzazioni.

      Elimina