lunedì, novembre 11, 2013
6

Visto che nel forum si parlava di PC, di giochi di corse e di Steam...


Assetto Corsa di Kunos simulazioni (studio italianissimo, ne ho parlato nel Nanotiziario tempo fa)
La versione BETA è disponibile su Steam a 35 euro (all'interno 14 circuiti su licenza e decine di vetture), la versione finale ne costerà invece 45.
Il gioco sarà in tutto e per tutto Next Gen, anche le specifiche sono abbastanza impegnative e motivano lo splendore delle foto che vedete disseminate nell'articolo.



Ecco un bel video del gioco, in movimento fa tutto un altro effetto.



REQUISITI:

MINIMI-
OS: Windows Vista,7,8,8.1
Processore: AMD Athlon X2 2.8 GHZ, Intel Core 2 Duo 2.4 GHZ
Memoria: 2 GB RAM
GPU: DirectX 10.1 (AMD Radeon HD 6450, Nvidia GeForce GT 460)
DirectX: 11
Rete: Banda Larga
Hard Drive: 15 GB disponibili

CONSIGLIATI-
OS: Windows Vista,7,8,8.1
Processore: AMD 6 core CPU, Intel Quad-Core CPU
Memoria: 6 GB RAM
GPU: DirectX 11 (AMD Radeon HD 7870, Nvidia GeForce GTX 660)
DirectX: 11
Rete: Banda Larga
Hard Drive: 30 GB disponibili


Il gioco, pur se poco reclamizzato, è senza dubbio uno dei simulativi più interessanti in circolazione, già il predecessore NetKar settava diversi standard, ora i Kunos simulazioni hanno creato un esperienza raffinata e vicinissima alla realtà anche a livello fisico, unita ad un comparto tecnico impressionante.

PierNano  VcVaV

6 Commenti:

  1. Sembra bello, ho solo qualche riserva sui paesaggi che sono abbastanza canonici (qualche albero e qualche cartellone) probabllmente perchè sono concentrati su piste e non su paesaggi cittadini...chissà se girerà qualche recensione o MS e Sony cercheranno di passare sotto silenzio il titolo per proteggere il nuovo Forza ed il nuovo GT....non sarebbe fantascienza, purtroppo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti sei risposto da solo,gli elementi sono pochi ma rispondenti alla realtà,le piste di solito tra vie di fuga e zone di servizio sono spoglie.
      sui circuiti cittadini,non escludo che ce ne siano nella versione finale,ad essere onesto non ho un elenco delle piste previste,se lo recupero,insieme alla lista delle auto,edito il pezzo ;)
      sulle recensioni,non voglio credere che sony e microsoft paghino per sminuire i titoli altrui...magari cercheranno di far parlare bene dei propri,fin qui ci arrivo,ma non credo vadano oltre.....

      Elimina
  2. Le immagini sono molto belle e anche i video di presentazione delle macchine... il video del gameplay invece non mi ha convinto al 100%, l'uso dello sterzo mi sembra eccessivo poi :-?
    Come sai nano io aspetto con ansia projet car ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh fare una derapata controllata con una ferrari o una super car in genere richiede diverse correzioni,soprattutto se come credo durante le corse non ci sono ESP,ABS,TRACTION CONTROL e cazzi vari..
      questo è un simulativo abbastanza severo,nulla a che vedere con un arcade,non puoi entrare in curva a 230 kmh e fare la traiettoria perfetta in derapata,basta comunque guardare anche solo una corsa del campionato Gran Turismo per vedere le decine di correzioni dei piloti ad ogni singola curva.
      Comunque,visto che mi citi project cars,è prevista una demo,sarà un altro simulativo ma forse l asticella sul lato simulazione sarà un pelino più bassa

      Elimina
  3. Non sono particolarmente amante dei simulatori di guida realistici, ma devo ammettere che il gioco sembra ben realizzato ed ha un suo perchè.
    Certo che, essendo per altro un titolo italiano, se non cominciano a fare un bel pò di reclame difficilmente troveranno molte persone disposte a sborsare 35/45 euri... (sappiamo bene come la maggioranza giudichi a priori o in base al titolo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero in parte,è un esclusiva pc(non so per quale motivo precludersi un enorme base istallata o una futura cospicua fetta di mercato con ps4 ed xboxone) ma ha alle spalle un titolo che è una sorta di riferimento per gli appassionati.
      diciamo che si sono ritagliati una loro nicchia di mercato che ora sperano di ampliare con questo gioco che pone rimedio ad alcune pecche del predecessore,soprattutto in termini di varietà di piste ed auto.

      Kunos è uno studio che probabilmente non ha grandissime risorse per la pubblicità,ecco perchè ne parlo con piacere,un titolo validissimo made in Italy,per quanto sia irrilevante la nostra news magari qualcuno la legge,già sono sorpreso dei vostri commenti,quindi perchè non sperare di essere d aiuto! :)

      Elimina