lunedì, febbraio 03, 2014
6
Lista di giochi basati sull'universo di  Star Wars cancellati




Ben ritrovati lettori del Momo's Warp alla terza puntata della rubrica "Senza lasciar tracca." 

Per chi ancora non la conosce, questa rubrica parlerà semplicemente di giochi annunciati ma mai usciti sul mercato. Per chi è incuriosito vi invito a dare un'occhiata alle puntate precedenti  qui e qui. Detto la premessa, si parte!




                            ALIENS:CRUCIBLE
Annunciato da Sega nel 2006 e sviluppato da Obsidian Entertainement, Aliens: Crucible doveva essere il primo action/gioco di ruolo basato sull'universo fantascientifico della famosa saga cinematografica.
Ai tempi il presidente della Sega, Simon Jeffrey dichiarò che questo gioco sarebbe stato il titolo Alien definitivo per gli appassionati proprio perché si erano incaricati di mescolare sapientemente la mitologia di Alien con il tipico gameplay degli Rpg per riuscire a creare un titolo unico. Nel 2009 però, con l'annuncio di Aliens vs Predator, il gioco senza un preciso motivo venne accantonato e sospeso nello sviluppo finché non venne ufficializzata la sua cancellazione a giugno dello stesso anno. Alla fine ci siam beccati Alien:Colonial Marines!(ndr.)



                                                      DEMONIK
   
Demonik inizialmente era stato creato come feature inerente alla trama del film Grandma's Boy (Il cocco di nonna) poi in seguito si decise di sviluppare veramente un videogioco in esclusiva per Xbox360. 
Il gioco, sviluppato dai Terminal Reality e prodotto da Majesco, doveva essere un action in terza persona dove impersonavi il potente e terrificante antagonista del film per mettere a ferro e fuoco la città con poteri distruttivi. 
Del gioco uscirono anche dei trailer e qualche video di gameplay, ma alla fine Demonik non ebbe mai  luce , causa problemi finanziari della stessa Majesco che fu costretta a cancellarlo.



                                                    CELLFACTOR: REVOLUTION
         
   

Nata come tech-demo per testare la qualità della fisica e degli effetti particellari dell'engine targato AGEIA, il suo successo ha portato gli sviluppatori ad annunciare un titolo vero e proprio con campagna sia in multiplayer, sia in single player per PC. Alla fine il gioco diciamo che uscì a metà, visto che la sezione single player venne cancellata, mentre quella multi fu messa online attraverso il download. Di Cellfactocr comunque nel 2009 uscì un altro titolo chiamato Psychokinetic Wars, per Xbox 360 Playstation 3 e Pc, scaricabile solamente in digitale.




                                THE GATEWAY 3

Annunciato da Sony all'E3 2005, The Gateway 3 doveva essere il terzo capitolo della saga The Gateway in esclusiva per Playstation 3, sviluppato da SCE London e SCE Sohio.
Ogni anno il gioco prontamente veniva mostrato con nuovi video di gameplay, trailer ecc... ma nel 2008 dopo ben 3 anni dall'annuncio, dei rumors presumevano che il titolo fosse stato cancellato. Sony smentì subito le voci affermando che il gioco era ancora in sviluppo. Sempre nello stesso anno Kate Ellwood, scrittrice dei precedenti capitoli della saga ruppe il silenzio dicendo che il titolo non poteva uscire ancora perché Sony aveva pianificato di renderlo anche una serie cinematografica. Tra rumors sulla sua cancellazione e sviluppo, finalmente giunse una fonte ufficiale dove dichiarava che il gioco era completo al 50% ma accantonato per dare spazio ad esclusive che avevano un maggior argine di guadagno e successo. Ancora oggi si attendono informazioni sul futuro di questo videogioco. 



                                EI8TH DAYS

Altra esclusiva Playstation 3 annunciata da Sony all'E3 2005, in pratica Ei8th Days ha subito le stesse condizioni di The Gateway 3.
Sparatutto in terza persona dal futuro incerto e passato travagliato, sviluppato da SCE London Studio, il titolo nel corso degli anni è stato protagonista di rumors su rumors sulla sua cancellazione, ma sempre e costantemente smentiti da Sony. Ei8th Days ha avuto la stessa fine di The Gateway 3, accantonato lo sviluppo (anch'esso al 50%) per dare spazio ad esclusive commercialmente migliori. Si attendono ancora nuove informazioni sul futuro del titolo.


                                        AIONGUARD

Annunciato nel gennaio del 2009, Aionguard si mostrava come un action/gioco di ruolo dalla tinte darkfantasy ma ambientato durante la Prima Guerra Mondiale. 
In sviluppo presso gli Avalanche Studios da già ben due anni, il titolo doveva uscire nel corso del 2010 per le console Playstation 3 e Xbox360, ma nel mese di febbraio il titolo fu cancellato per stessa volontà della software house a causa di discordie legate strettamente al videgioco con la casa di produzione NC Soft.



Anche questa puntata termina qui, conoscevate questi titoli? Avete anche voi avuto un trauma per la non pubblicazione di un gioco? Fate sapere tra i commenti! 




6 Commenti:

  1. Devo ammettere di non conoscere nessuno di questi progetti xD
    Quello su alian poteva essere molto interessante... da appassionato della serie comprai alien vs predator per pc e devo dire che il fatto di poter scegliere tra 3 fazioni non era male, ma la qualità del titolo lasciava molto a desiderare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono quasi tutti proggetti iniziali quando uscirono le prime console hd che secondo me hanno amalgamato nel tempo attraverso le ip che sono uscite in questa ex nuova generazione

      Elimina
  2. bel pezzo mas,brancolo nel buoi perchè non ricordo di aver sentito parlare di questi titoli,rubrica interessantissima come sempre ;)
    unico appunto,dovresti scavare anche più nel passato,di titoli cancellati poi resi noti ce ne sono un sacco ;)

    RispondiElimina
  3. Il primo The Getaway era bello!

    RispondiElimina