sabato, aprile 19, 2014
6

Ragazzi ho appena finito South Park: Il Bastone della Verità.

Un gioco che non può mancare nella collezione di ogni appassionato della serie tv!!
Ritrovare tutti i personaggi conosciuti nel corso degli anni è incredibile, l'umorismo è ovunque ed i gadget riportano alla mente divertenti ricordi (Alabama Man, Scannachiappolo, i Chinpokomon, gli gnomi rubamutande, uomoorsomaiale, etc.).

Tante missioni secondarie per un gioco gdr che comunque non è stato costruito solo sul brand, ma che ha un gameplay degno del genere di appartenenza.

Avendolo giocato su Ps3 ovviamente mi sono dovuto subire le schermate di censura che trovo abbastanza insensate visto che si vieta di vedere il Signor Marsh ripetutamente sodomizzato da una sonda anale aliena, ma poi il gameplay porta a rimpicciolirsi per entrare nell'ano di Mr.Maso,si blocca il mini-gioco sul finto aborto ai danni dello sfortunato Signor Marsh, ma poi si combatte con un feto gigante zombieifcato




Le scene sono comunque disponibili su YouTube (sotto un video), ma se volete la versione integrale vi basta giocarlo su PC, dove non vi è censura alcuna.... giusto per capire che tali scelte sono state fatte per supportare il mercato dei PC ed avversare quello delle console.



DarkSchneider

6 Commenti:

  1. Di sicuro,sarà il prossimo acquisto con i saldi steam, da quello che si vede in giro il gioco è rimasto fedele alla serie e questo è solo che un bene. Purtroppo la faccendo della censura è davvero pessima, non ci avevo mai pensato al fatto di favorire la versione pc,ma oggi potrebbe essere anche vero,bah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il problema sia semplicemente che su console ci sono dei parametri piú restrittivi e delle responsabilitá diverse sui prodotti che escono su delle piattaforme prorpietarie di Sony /MS/ Nintendo. In pratica "moralmente" i produttori rispondono di quanto permettono di pubblicare. Su PC il problema non si pone, la responsabilitá ricade sul produttore del software.

      Elimina
    2. Certi parametri restrittivi si hanno solo sulle console Nintendo per volontà della casa stessa.
      Per Sony e Microsoft basta il "Pegi" ad indicare chi può e chi non può giocare, se uno non osserva le indicazioni e gioca lo stesso il titolo la softwarehouse e la compagnia produttrice della macchina su cui il titolo gira sono libere da ogni colpa.

      Io in tutto questo, come scritto nella mini-recensione, vedo la volontà di favorire i PC (altrimenti anche all'estero le versioni console avrebbero avuto le stesse censure).

      Elimina
    3. E' censurato solo in alcuni Paesi dell' EMEA...allora sarebbe dovuto essere censurato a livello mondiale, visto che in USA e UK le versioni console e PC hanno gli stessi contenuti:
      la teoria complottista non reggere per 3-4 nazioni.

      Elimina
    4. In tutta Europa è censurato, in Germania e Austria il livello di censura è ancora maggiore per la presenza di swastiche nel titolo (la legge di questi paesi vieta di mostrare tale simbolo).
      Nessuno di noi 2 potrà dimostrare quale delle teorie presentate sia quella vera.

      Elimina
  2. Prima o dopo devo giocarci pure io! (su pc)

    RispondiElimina