sabato, ottobre 18, 2014
9

Vorrei brevemente parlarvi di quello che ad oggi oltre al paroliere è l unico legame tra me ed i videogiochi.
Ho infatti da poco iniziato a giocare a The Simpsons tapped out,app "gratuita" per Android ed iOs,gioco curato da Electronic arts ed ovviamente su licenza.
Di cosa si tratta,parliamo di un gestionale con missioni in cui il giocatore è chiamato a ricostruire Springfild,devastata da un esplosione nucleare causata dal buon Homer,che invece di controllare l andamento degli impianti era preso da un gioco per tablet.
Ora,sia chiaro,non parliamo di un vero e proprio gestionale,o almeno non di uno di quelli ultra impegnativi,e vista la sua natura e l uso che se ne dovrebbe fare è anche logico e giusto.
Per sommi capi dopo un breve tutorial si dovrà iniziare l opera faraonica di ricostruzione che ci vedrà salire di grado grazie all acquisizione di punti esperienza che sbloccheranno edifici e personaggi,oltre a tutta una serie di abbellimenti per la nostra città,quasi totalmente personalizzabile.



Come molti sapranno il gioco non è propriamente recente,ma si rinnova ciclicamente proponendo eventi a tema e stagionali,oltre a contenuti extra regolarmente rilasciati.
Del gioco ho detto già quasi tutto,mi rimane da parlare solo dell aspetto tecnico magnifico,fedelissimo al cartone ed in grado di farci sentire alla pari di Groening e Simon,i personaggi se bene non abbiano una gran varietà frasi o azioni esprimono il meglio visto nelle serie,e la dinamica delle missioni a tempo permettono un uso programmatico del gioco,ossia si può ovviamente pianificare tramite assegnazione dei compiti da fare per i vari personaggi quando e per quanto giocare la prossima partita,il tutto in un clima di :voglio vedere se riesco a sbloccarlo,se riesco a far la prossima missione che alla fine ti farà fare un salto nella tua città virtuale non appena trovi 5 minuti di pausa e relax.
La quantità di personaggi accessori e circostanze prese dal gioco è semplicemente impressionante,e l impegno da dedicare al gioco è abbastanza elevato se bene come detto ci si possa anche organizzare in modo schematico...sempre in base all approccio che si deciderà di avere.

Tutte rose e fiori? uhm...no...se da un lato è lecito aspettarsi da un app per smartphone che ci siano delle microtransazioni e che queste favoriscano paurosamente chi ne fa uso,è abbastanza frustrante per chi non ne vuol far uso trovarsi di fronte col crescere dei livelli ad un pizzico di frustrazione,e perchè le missioni spesso richiedono un gran bel pò di tempo e denari per essere sbloccate senza scorciatoie,e perchè alcune sono ad esclusivo appannaggio di chi paga.
Esempio banale,nel corso del gioco potremmo sbloccare il personaggio X a livello 15,pagando sin da subito il personaggio è disponibile avvantaggiando notevolmente il giocatore che avrà maggiori risorse a disposizione...e fin qui va anche bene,il rammarico è per tutte quelle chicche che sono precluse ai giocatori standard anche con l avanzare del gioco.
Anche perchè ottenere soldi virtuali o ciambelle(usate per comprare oggetti premium o accorciare i tempi delle missioni) è abbastanza costoso,anche più del prezzo di un gioco retail in alcuni casi.
A parte questo segnalo diversi bug,che sono comunque risolvibili con semplici espedienti(ho trovato decine e decine di guide ed alla fine basta semplicemente cambiare la lingua del gioco nel 99% degli sporadici casi in cui si renda necessario farlo).

Concludo invitando chi si fosse incuriosito o ami particolarmente i Simpsons come il sottoscritto a provare il gioco,dovesse piacergli perderebbe molta della sua vita sociale o dei suoi momenti di relax,ma scoprirebbe un inaspettato piccolo gioiellino(per altro tramite registrazione ad Origin sarà possibile oltre a visitare e beneficiare delle visite alle città degli amici,anche di poter giocare al titolo su diversi device,smartphone tablet dolce forno e quant altro,ed anche con Facebook è possibile aggiungere amici e visitarne le città)

Se qualcuno già lo ha ed è interessato ad aggiungermi,io sono qui.

Nano64

9 Commenti:

  1. Non conoscevo il gioco e da appassionato dei simpsons sono andato subito a vedere... purtroppo non ho abbastanza spazio sullo smartphone e comunque ci metteva un sacco per far partire il gioco. Mi sa che per provarlo devo upgradare il reparto cellulare :(

    RispondiElimina
  2. Beh so che hai anche problemi di connessione,ho dimenticato di dire che questa è SEMPRE richiesta per poter giocare,anche se succhia poco.
    Comunque se sei appassionato te lo straconsiglio,nulla a che fare con le solite app da due partite e via che regolarmente vengono cestinate,questo è un gioco vero e proprio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo in questo caso è proprio il cellulare il problema... peccato, mi avrebbe fatto piacere giocarci

      Elimina
  3. Mi piace l'idea, peccato che sia uno di quei giochi in cui o paghi o "resti indietro".

    RispondiElimina
  4. Questo è uno ti titoli a cui facevo riferimento nell'ultimo post "Figure di Nerd". Io e la Moma ci giochiamo già da un po', quindi caccia lo username che ti aggiungiamo!

    Bel pezzo comunque, e ti consiglio anche Clash of Clans! (h)

    RispondiElimina
  5. momo mea culpa non l ho ancora letto il tuo pezzo !
    poi ti passo il nik di origin o il mio falso account facebook,dimmi cosa preferisci

    @ kerbs,in linea teorica le cose che devi per forza comprare sono molto poche,magari per ottenerle normalmente però ci metti un paio di anni....questo si...

    RispondiElimina
  6. Ma è un clone del gioco dei puffi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. onestamente non saprei...

      @ momo ( e chiunque volesse) il mio nik di Origin è persitidim310 se usate facebook privatizzatemi sul foro

      Elimina
    2. Non so che cacchio hai detto, ma ti ho aggiunto sul gioco!

      @Risso: la tipologia è quella, ma è fatto molto meglio e prende molto di più. Quello dei Puffi l'ho disinstallato dopo 5 minuti

      Elimina