sabato, dicembre 13, 2014
5


Per una volta in questo blog non parlerò di videogames et similia, voglio azzardare a scrivere qualcosa che va oltre questa nostra passione e che colpisce una realtà, quella di Youtube.
Forse nel nostro piccolo, perché anche il Momo's Warp ha un canale, influisce relativamente poco, non essendo una nostra priorità, ma io, da grande appassionato e frequentatore di questa piattaforma voglio dire la mia su un evento che sta smuovendo il web da qualche giorno.
Per chi non lo sapesse, vari youtubers italiani hanno dichiaratamente dato battaglia a personaggi pubblici come Francesco Facchinetti e Selvaggia Lucarelli per aver cercato di spacciare Gabriele Dotti, alias Francesco Sole, come un ragazzo che è riuscito a diventare famoso e ad arrivare in televesione con le proprie forze grazie al suo canale  youtube, che a detta loro, hanno scoperto proprio grazie ai suoi video.

Non è così.

Francesco Sole non è altro che un progetto studiato a tavolino proprio da Facchinetti per ottenere successo su youtube, nulla da dire su ciò, youtube è una piattaforma che consente a chiunque di far nascere progetti, di creare e condividere video e materiale di vastissimo genere, ma una cosa che non si può tollerare è la mancanza di coerenza e di rispetto verso chi, su questa piattaforma, ha trovato un modo per esprimere le proprie idee e a creare un prodotto con le proprie forze.

Creare un personaggio e renderlo famoso su youtube per puro lucro si può fare, ripeto, nulla da dire, ma mentire alle persone che lo seguono spacciandolo per una realtà scoperta e messa alla luce, mi dispiace, ma su internet non è possibile, e il mio discorso ne è la prova lampante, ma non grazie ai miei sforzi, ma a coloro che hanno messo la faccia per poterci informare di ciò.

Penserete, ma questo è un problema che colpisce maggiormente gli youtubers, timorosi di venir soppiantati da futuri progetti come quello di Francesco Sole ecc... no.

Questo è un problema collettivo, che può colpire sia gli youtubers che noi, anzi, soprattutto noi, visto che siamo noi a decidere cosa guardare su youtube, non è una televisione con i programmi preimpostati che decidono di farci guardare, siamo noi a dar visibilità a persone normali come noi perché ci interessano i video che creano, e questa è una realtà che deve essere tutelata, dobbiamo tutelarci e non farci abbindolare da chi vuole portare su youtube una seconda televisione.

Youtube è alla portata di tutti, internet è alla portata di tutti, essendo frequentata non solo da persone ignoranti ma anche da chi usa il cervello, verità come questa di "Francesco Sole" vengono a galla, e su internet gli errori si pagano.

Allegherò un paio di video che spiegano tutta la situazione, intanto sui vari social network stanno muovendo la critica con l'hashtag #SelvaggiaNonMentire a cui io stesso ho aderito.

Sarei molto felice se questa discussione continuasse  anche tra i commenti.

Mastik



Dellimellow

Nonapritequestotubo

vKlabe

Cinefollie



5 Commenti:

  1. Ne parlan tutti e io ancora non so di che si tratti. E son contento di non saperlo penso, visto che con tutta probabilità è qualcosa di molto irritante. Per una volta preferisco restare ignorante e non sapere :-d Già mi lamento troppo di come internet si sia rovinato, meglio non aggiungere benzina al fuoco.

    RispondiElimina
  2. Stavo seguendo anche io la faccenda, che ho scoperto grazie alla bella risposta data da J-Ax a Facchinetti (figlio, non vorrei offendere il padre).
    Innanzitutto tu hai definito Sole un progetto, io addirittura lo definirei un prodotto, perchè di questo si parla. Di uno youtuber si può definire prodotto ciò che realizza e pubblica, Francesco Sole è invece il prodotto stesso. Prodotto di chi ha capito che si possono fare soldi anche su questa piattaforma prima completamente ignorata da chi faceva musica o Tv o cinema etc. In buona sostanza? Prepariamoci al fatto che presto YT diverrà una piattaforma di merda, come già successo con tante altre. E sempre per colpa degli stessi mangia soldi. Poi sta a noi utenti provare a fermarli, non tanto mettendo a tacere questioni di questo tipo (che danno comunque risonanza ai personaggi) quanto evitando di dare views a prodottini del genere. Ma già lo sappiamo che le 14enni con la vagina pruriginosa sempre sono esistite e sempre esisteranno. Prima leccavano i dischi di Little Tony, ora bagnano il mouse guardando i video di Francesco Sole...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (h) (h) (h) (h) (h) Non potrei essere più d'accordo!

      Elimina
    2. Scopro ora la questione (non conoscevo nemmeno l'esistenza di Francesco Sole)

      Elimina
  3. purtroppo internet sto soppiantando la tv,e quindi gli interessi che vi ruotavano inevitabilmente si spostano...è il mercato,è business.
    Anche la tv in fin dei conti è uno strumento molto liberale,in primis puoi scegliere cosa guardare,ed in secondo luogo,qualora quello che ti hanno impacchettato non ti piacesse,puoi non guardarlo affatto.

    internet è lo stesso amplificato all infinito,hai una scelta totale e se non ti piace....con difficoltà mi costa ammetterlo,puoi non usarlo.

    ora del fatto specifico non so nulla,da quel che capisco questo tizio non è un vero youtubers...beh sticazzi,se è bravo e vi piace quello che fa lo guardate,altrimenti lo ignorate,e se vi piace ma non amate il modo in cui si è approcciato alla rete perchè lo riconoscete come fraudolento,lo disprezzerete e lascerete a cuocere nel suo brodo.
    del resto la tv ha le stesse identiche dinamiche,ci sono anche programmi gestiti da mentecatti condotti da mentecatti e guardati da mentecatti,ad ognuno il suo,che anche barbara d urso si bei dei suoi dementi,che resti pur convinta di fare giornalismo,chi è in grado di capire che è una poveretta la eviterà come la peste,allo stesso modo farà chi non riconosce in questo francesco qualcosa un talento genuino

    RispondiElimina