martedì, febbraio 24, 2015
5


Buonsalve a tutti e ben ritrovati ad un nuovo appuntamento di "Senza lasciar traccia", rubrica che riporta vari videogiochi annunciati, ma per un motivo o per altro, spariti dalla circolazione o cancellati.
Bene, mettetevi comodi che s'inizia!



PROJECT H.A.M.M.E.R.

Quando Nintendo annunciò Project H.A.M.M.E.R. e Disaster: Day of Crisis nessuno ci credeva, veramente il colosso di Kyoto stava puntando su titoli maturi? Nì.
Mentre Disaster, dopo tanti sforzi riuscì ad uscire per Wii, di Project Hammer si persero le tracce.
Circolarono alcuni rumor dove veniva detto che il team di sviluppo del gioco fu spostato per altri progetti visto che il titolo non sarebbe più uscito, ma Nintendo smentì queste voci all'E3 del 2007. Project Hammer fu citato anche da Nintendo of America che confermò una speranza nell'uscita del gioco in un futuro prossimo, ma, ora, nel 2015, non si può che confermare la sua cancellazione, a meno che non sia diventato il Mad World che noi tutti conosciamo.



TUROK 2

Turok, indimenticabile sparatutto in prima persona che hanno potuto giocare i nintendari in epoca Nintendo 64.
Sviluppato dagli Acclaim Studios (i futuri Retro Studios), il gioco si presentava come un ottimo shooter, pieno di dinosauri misto a tecnologie futuristiche.
Nel 2008 il brand ritornò con un mediocre reboot chiamato semplicemente Turok, sviluppato da Propaganda Games. Un secondo capitolo era in sviluppo ma oltre 70 licenziamenti del team portarono il gioco ad essere cancellato. Di Turok 2 sono stati rilasciati vari artwork e un teaser trailer.



 LEGACY OF KAIN: DEAD SUN

Con l'acquisto della Eidos Interactive, Square Enix in questa generazione ha riportato in auge varie saghe come Tomb Raider, Deus Ex e Hitman.
In progetto c'era anche un nuovo capitolo di Legacy of Kain intitolato "Dead Sun".
Il gioco doveva essere il sequel di Soul River, ma dopo tre anni di sviluppo presso Climax Studio, la Square Enix decise di cancellare lo sviluppo per timore di un insuccesso di vendite. In rete è possibile trovare un video di mezz'ora che mostra il gioco.



CRASH TEAM RACING 2 

Poteva veramente succedere, nel 2010 era in progettazione un nuovo Crash Team Racing sviluppato dagli High Impact Games, composti principalmente da ex sviluppatori Naughty Dog e Insomniac Games.
Ma Activision cancellò il gioco, licenziando il team responsabile dopo aver acquisito i diritti del franchise. Nel febbraio del 2012 venne pubblicato un video, mostrando i vari concept e artwork del gioco.




KIRBY GCN

Kirby GCN, o per meglio dire Kirby: The Legend of Stars e Kirby: Adventure sono stati due (si dice anche tre) titoli della famosa palla rosa aspiratutto cancellati senza un motivo preciso per il Nintendo Gamecube.
Solo del primo titolo abbiamo delle informazioni.
Il continuo silenzio stampa della Nintendo su questi titoli ha decretato poi la loro cancellazione, iniziando dalla rimozione del sito ufficiale. Si dice comunque che questi progetti siano stati integrati nei futuri titoli della serie, come in Kirby: Return to Dream Land per Nintendo Wii.

Finisce anche oggi questa nuova puntata di Senza Lasciar Traccia, sapevate della fine di questi poveri titoli?
Se conoscete altri giochi sfigati non abbiate vergogna a scriverli lasciando un commento!

Senza lasciar traccia

Senza lasciar traccia 2.0

Senza lasciar traccia 3.0

5 Commenti:

  1. ...manca il migliore di tutti , SADNESS...ma si dice che in realtá il gioco sia uscito e ne sia stata venduta una copia a Roma...altro non dico!
    Per quanto riguarda Project Hammer avevo sentito dire anche io che era confluito in Mad World, ma non ho mai capito se fosse una notizia attendibile o meno.
    Di Legacy of kain mi pare di aver letto in questi giorni di una possibile riesumazione, vedremo!
    Simon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simon sadness l'ho citato nella prima puntata! ;)

      Elimina
    2. Oopst! Hai ragione ;(
      Simon

      Elimina
    3. In realtà Simon ha citato sadness solo per girare il coltello nella piaga a nano :-)

      Elimina
  2. la cosa curiosa è che project h.a.m.m.e.r. era pubblicizzato anche nei volantini all interno dei titoli wii,i primi ovviamente.
    non credo molto al fatto che si sia poi trasformato in mad world,perchè nintendo avrebbe regalato del codice di un gioco quasi completo che poi terzi hanno riconvertito per creare un titolo completamente diverso?

    sadness cmq è in lavorazione per 3do e wii u,su kikstarter trovate l apposita campagna,come direbbe il compianto zio sono state raccolte ad oggi 5000 lire del vecchio conio,e le ho mandate io...

    RispondiElimina