sabato, maggio 02, 2015
4


Sembra che Nintendo stia spingendo il titolo con maggior foga del solito (non che ci voglia molto, qualcuno dirà) e cominciano a vedersi immagini dei primi modellini di Doll, chiamati anche Skell: non è chiaro questo nome sia un altro nominativo per chiamare i robot o semplicemente tutta un'altra tipologia, poiché in alcuni wallpaper si intravedono mech decisamente steampunk ed alcuni addirittura biomeccanici.

Ad ogni modo le foto riguardano prototipi ad opera di Kotobukya, un' azienda che in merito a modellismo animato, filmico e quant'altro, famosa a livello mondiale. Probabilmente saranno solo kit da montare ma chissà che se il successo non arrivi in maniera preponderante ne vengano fuori veri e propri modelli.
img_sp-welcome17L-04img_sp-welcome17L-05

Il coso è indicato come "Skell" e con l'appellativo "Formula" in alcuni blog. Sembra un modello trasformabile a giudicare da qualche dettaglio qui e là ma non c'è certezza, ma di certo aggiunge un ulteriore elemento di varietà nei mecha del gioco grazie alla possibilità di un assetto variabile.

Si parla poi dei dlc che saranno disponibili dall'8 maggio:

Il primo set include 4 nuovi membri della BLADE, l'organizzazione a cui fanno capo i protagonisti.
Ogni nuovo personaggio è disponibile in un proprio set separato, al costo di 500yen, anche se altri siti parlano di 300 yen.
Ogni set da l'accesso ad un nuovo personaggio, al suo set di nuove abilità specifiche, nuove missioni e, in tre casi, a 3 nuovi Skell. Mentre in un caso, pare, ad una nuova arma (probabilmente anch'essa per il mech). Qui di seguito i nuovi buzzurri da reclutare:

Il primo è chiamato HB. Ha il nome da matita e la faccia da saputello ma si può notare che è l'unico a non avere il nome scritto in ideogrammi. Che sia solo un elemento distintivo come un altro o una sorta di designazione, indicando che magari è un essere artificiale come un androide? Chissà, intanto si porta dietro un gran bel mech

xenodlc2xenodlc3

Segue BOZE, che sembra incarnare il guerriero anziano, saggio, con cicatrice e pure con pelata d'ordinanza. Ha anche un tatuaggio sulla fronte ma visto lo stile non si può dire se sia un semplice vezzo o un segno d'appartenenza a qualche fazione/razza. Insieme a lui si riceve un mech che appare corazzatissimo e meno antropomorfo ma potrebbe esser solo l'immagine piccola a trarre in inganno.

xenodlc4xenodlc5

C'è poi IRWAN, che ha una faccia ed una capigliatura che sembra venuta fuori da "The Last Story". Insieme a lui sembra si riceva una nuova arma o magari un set di armi a giudicare dall'immagine, non è chiaro se l'armamentario sia per i personaggi stessi o i mech.

xenodlc7xenodlc6

Chiude il quartetto Aksena, unica esponente del gentil sesso nel gruppetto. Ha la faccia da "tipa tosta-capelli rossi", magari sarà un bel tipetto. Il suo mech appare bello carico in quanto ad armamentario e mostra anche un paio d'ali, che sia un modello trasformabile?

xenodlc8xenodlc9

Ad ogni modo è specificato che il personaggio in sé, una volta acquistato, sarà sbloccabile solo una volta conclusa la specifica missione che lo coinvolge, rendendo utilizzabile poi sia le nuove abilità che il corrispondente Skell/Doll.

Sono presenti anche tre ulteriori DLC, ognuno comprendente nuove missioni. Ognuno dei pack è focalizzato nel facilitare rispettivamente l'accumulo di esperienza, l'aumento dell'affinità tra i membri del gruppo e il recupero di materiali. Sembra sia possibile comprare la totalità dei dlc, risparmiando il 45% della somma complessiva nel caso di acquisti singoli.

Concludo con l'ennesimo video che questa volta mostra per buona parte le missioni online, portate avanti raccattando gentaglia vestita strana per la rete. Vi sono nuovi elementi a schermo, in special modo si vede più nel dettaglio l'utilizzo dei mech, con le loro barre apposite e persino un dettaglio della cabina di guida alle spalle del pilota con che fa molto Gundam.



Tratto da un post di GaMa7
Per approfondire e saperne di più sui  3 DLC che ridurranno tempi di caricamento e miglioreranno la qualità delle textures seguite il link e verrete catapultati sul FORUM

4 Commenti:

  1. Ottimo articolo, spero proprio che qualche modellino lo commercializzino e che siano ben fatti, i miei vecchi modellini di Macross anche se di potevano trasformare erano talmente rigidi che si rompevano anche solo a guardarli. Il gioco promette tanto, sono curioso di vedere come hanno gestito gli scontri con i mostri oiù grandi quando ci sono più skell ( che nome orribile )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco bene quel che vuoi dire Tevildo: da parte mia ho una coppia di modellini di Valkyrie di Macross, uno che mi fu regalato e l'altro preso a 10euro ad una fiera. Se uno dei due ancora regge, l'altro ha delle crepe nelle giunture poiché era sullo scaffale in modalità aereo e pare che la qualità dei pezzi sia così scarsa che non convenga lasciarlo in quella modalità per troppo tempo.concordo anche che tra Doll e Skell proprio non hanno avuto idee per dei bei nomi ma, conoscendo la gente dietro alla storia, chissà che significato nasconderanno. Magari Skell è una storpiatura di "Shell" e cioè Guscio, come pure Doll allude a qualcosa come fantocci privi di anima? Tutto può essere, ma suonano comunque maluccio :D

      Elimina
  2. l articolo sta piacendo molto in rete,un plauso a GaMa
    Incuriosiscono molto le action figures,non sono un esperto ma esteticamente sembrano molto belle.
    Titolo indubbiamente controverso che fa e farà parlare molto di se

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ci credo, finalmente esce un nuovo gioco per WiiU :-d
      Complimenti a GaMa per il post!

      Elimina