lunedì, giugno 15, 2015
0
L'E3 è iniziato, e Bethesda ha dato il via alle danze con la sua prima vera conferenza in questo evento annuale attesissimo dai videogiocatori.

Un pubblico fomentatissimo (mi è sembrato di notare anche alcuni individui dall'elevato tasso alcolico) ha aperto la conferenza con un grande scroscio di applausi, contemporaneamente è salito sul palco il capoccia della Bethesda, ringraziando il caloroso benvenuto da chi seguiva l'evento dal vivo e chi in streaming.
Dopo vari minuti di presentazioni varie ecco che finalmente sul grande schermo appare il primo video di gameplay del nuovo Doom.




Il ritorno di uno degli sparatutto più importanti della storia videoludica ha intrattenuto gli spettatori mostrando ciò che alla fine è sempre stato questa saga: violenza esplicita, smembramenti, sangue a fiotti, armi cazzute e la tipica ambientazione a tinte horror.
Ad ogni fatality urla isteriche e applausi, ma la standing ovation è arrivata quando è stato annunciato che Doom avrà un modalità multiplayer dove lo stesso giocatore potrà modificare a suo piacimento le mappe di gioco attraverso un corposo editing chiamato Snapmap.





Poco dopo, il palco ha ospitato due dei membri chiave di Arkane Studios, software house famosa per aver creato il recente Dishonored.




Infatti è stato ufficializzato l'annuncio di Dishonored 2 con un lungo trailer in computer grafica, con protagonista la non più principessa Emily Kaldwin alle prese con un silenzioso assassinio.
Dishonored 2 potrà essere giocato sia con Emily che il caro Corvo Attano, protagonista del primo capitolo, per adesso non si sa ancora nulla sul gioco, sappiamo solo che uscirà nel 2016 e che uscirà una remastered del primo Dishonored con tutti i contenuti scaricabili inclusi, esclusivamente su Xbox One e Ps4 il 28 agosto di quest'anno.








Come ultima cartuccia da sparare, Bethesda ha chiuso la conferenza con un esteso gameplay dell''attesissimo Fallout 4, mostrando varie novità concepite in questo nuovo capitolo, come l'intelligenza artificiale del cane, la creazione del proprio avatar, la grande personalizzazione delle armi e la costruzione della propria abitazione.
Il gioco uscirà il 10 novembre di quest'anno con annessa special edition mentre già da ora, si potrà scaricare su App Store Fallout Shelter, simpatico minigame di genere simulativo.




Altri annunci minori mostrati durante la conferenza sono stati Battlecry, gioco d'azione esclusivamente online per pc dove è previsto a breve un beta, un gioco di carte basato sul mondo di The Elder Scrolls, chiamato Elder Scrolls: Legend e infine un' espansione per Elder Scrolls Online, intitolata Tamriel Unlimited.


Termina qui una delle prime conferenze di questo nuovo E3 2015, belli i giochi mostrati dalla Bethesda, peccato per non averli tenuti al nascosto fino ad ora, sarebbe stata ancora più divertente e suggestiva la visione.
Rimanete sintonizzati in questi due giorni di fuoco con le prossime conferenze Microsoft, Ubisoft, EA, Nintendo e Square-Enix!

0 Commenti:

Posta un commento