domenica, luglio 12, 2015
9

Giornata di ritorni in questa calda domenica di luglio,torna un pezzo in home e torna il suo protagonista.
Parliamo di smartphone dando uno sguardo a questo progetto e lo facciamo perchè NESSUN trentenne che non abbia vissuto in un bunker antiatomico nella sua infanzia può permettersi di non ricordare il marchio COMMODORE,e nemmeno nessun ventenne amante della tecnologia dovrebbe non conoscerlo.
Commodore International muore dopo un lungo e lento periodo di agonia nel ormai lontano 1994,dopo aver vissuto anni di gloria con le sue allora avveneristiche macchine,tra i pionieri nel campo dell informatica di massa detengono ancora ad oggi il record di unità vendute per un pc domestico.
PET ,questo il nome dello smartphone di cui parliamo (ed anche questo nome che torna dal passato,trattandosi infatti di uno dei primi pc con un prezzo accessibile alle famiglie) in realtà ha a che fare  meno di quanto si pensi con quella Commodore,dopo il '94 infatti i marchi vennero ceduti diverse volte o forse a causa del tempo passato dal fallimento se ne è reso gratuito l utilizzo,fatto sta che esistono ad oggi pc e componenti brandizzati,come sarà appunto brandizzato PET.
L idea dietro questo progetto è di due italiani Massimo Canigiani e Carlo Scattolini che hanno fondato la CBM (...si...esatto esisteva già :)  )  Commodore Business Machine con sede legale a Londra.



Vogliamo finalmente uscire dalla nostalgia e vedere un pochino come e dove si colloca questo prodotto di medio alta fascia?
Andiamo ad elencarne le specifiche NON ANCORA CERTE E DEFINITIVE:


  • CPU: MediaTek octa-core 1,7GHz a 64-bit (si ipotizza MT6752)
  • Display: LCD IPS 5,5" Full HD (1080p)
  • RAM: 3GB
  • Storage: 32 GB espandibili via microSD
  • Fotocamere: 13 MP con flash e 8 MP
  • Connettività: 4G LTE, Wi-Fi, Bluetooth, GPS, Radio FM, Doppia SIM
  • Batteria: 3.000 mAh
  • OS: Android 5.0 Lollipop con Frodo C64
  • Frodo C=64 è un emulatore preinstallato(ce ne sarà anche un altro non ancora annunciato)che al momento dell acquisto sarà già pronto a regalare la possibilità di giocare centinaia di titoli senza necessità di andarli a reperire e scaricare

    Concorrenziale anche il prezzo che si vocifera non supererà i 300€ ...salvo conversioni tecnologiche...

    Sperando in una facile reperibilità del prodotto (non solo online) di certo richiamo per i trentenni e gli appassionati del settore,aspettiamo una data certa se bene si pensi questa non debba essere troppo lontana ,vi lascio il link al SITO UFFICIALE e spero di leggere i vostri pareri su quest operazione nostalgia legata ad un prodotto comunque valido e con un prezzo leggermente più basso rispetto ai competitors più blasonati del settore.
    Ed ecco il PET,qualcuno di voi l ha mai visto usato o avuto?Io ci sto scrivendo questo pezzo e va ancora benissimo .... 

    Per ora è tutto a futuri aggiornamenti,,Nano 64


    9 Commenti:

    1. Wow!! Un grande ritorno...io faccio parte dei "dinosauri" cresciuti giocando a manetta con Commodore C64 (ed altri poi...) Mi fa piacere sapere di questo ritorno, appena hai altre notizie tienici aggiornati ok? :)

      RispondiElimina
    2. Carina l'idea, ma nostalgia a parte si trovano a quel prezzo prodotti migliori come hardware, mentre l'emulatore Frodo64 gira su un qualsiasi device. Quindi, marchio Commodore a parte.....boh?

      RispondiElimina
    3. seguirò l evoluzione del progetto essendone direttamente interessato,ero in procinto di cambiare telefono ma questa news mi farà di certo aspettare
      wow è quello che ho detto anche io appena ho visto la foto,essendo abbastanza vecchio da aver iniziato tanti anni fa con un C=64...

      @ risso,vero c è di meglio (nemmeno troppo) a meno,ma c è anche di peggio a molto di più,è vero che il marchio gioca un ruolo fondamentale insieme all effetto nostalgia,per questo dovremo vedere se si tratta di un telefono con la cover riportante un logo storico ed un emulatore,o come spero qualcosa in più

      RispondiElimina
    4. Quello che dico Nano è che marchio a parte quel l'emulatore lo trovi su ogni device, tutto qua

      RispondiElimina
    5. Avevo giá letto in giro di questo Smartphone e devo dire che é una di quelle cose che fa scendere la lacrimuccia per i tempi andati...belli o brutti dipende dai punti di vista...
      Difficile dire se avrá un successo commerciale, a questo punto chissá se vedremo anche lo smarphone Intellivision o Atari :)
      Simon

      RispondiElimina
      Risposte
      1. hai già letto in giro...ma sarebbe corretto dire che come l hai letto qui non l hai letto da nessun altra parte,il giornalettista che ha curato il pezzo è stato veramente bravo,per questo leggo sempre i pezzi del momo's warp!

        ecco,così dovevi dire Simon...

        Elimina
    6. Avevo già letto questa news, ma qui sul momo's warp è esposta decisamente meglio, curata e dettagliata a dovere! Chissà che in un futuro non decida di acquistarne uno, in ogni chi scrive questi articoli è un genio tanto quanto quello che scrive le retrorecensioni :d

      RispondiElimina
    7. Guarda caso sono alla ricerca di un nuovo smartphone e guarda caso anch'io ho iniziato la mia carriera videoludica sun un c64 ;) Il telefono sulla carta è buono, niente di esagerato, e il display è un po' grande per i miei gusti... se rimane sui 300 euro (anche qualcosa meno) potrebbe aver successo
      Piwa

      RispondiElimina
    8. Ma la finite di rispondere senza loggarvi????

      RispondiElimina