domenica, febbraio 21, 2016
13

Altro giro, altra corsa! Torna Kerbs, torna ViGa Warp, Tornatore, torna questa casa aspetta attè! Oggi qualche consiglio per gli acquisti, ma Kerbs non vi può consigliare Street Fighter 5 come fanno tutti, sarebbe troppo semplice, non per carità. Qui si parla di tecnologia vera, roba che la Nasa si sta ancora mangiando le mani per non averci pensato prima, qui si parla del Wavebird per GameCube! 


13 Commenti:

  1. Mi sono svegliato giusto in tempo per vederlo! Ben fatto col montaggio, storie di vita vissuta poi è fantastico, dovrei includerne altre nei prossimi video :d
    E ottima idea quella di mettere qualche video pubblicitario. (h)

    RispondiElimina
  2. ottimo lavoro ricondivido subito

    RispondiElimina
  3. Il nonno del gamepad :-)
    Le vecchie pubblicità mi fanno sempre morire... bel lavoro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le vecchie pubblicità di Nintendo erano qualcosa di assurdo. C'è anche un topic a riguardo sul forum, dovremmo aggiornarlo!

      Elimina
  4. ero tentato di prenderlo,ma dopo aver visto quell'antenna parabolica sulla console non ne sono più tanto sicuro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovi così tanto disturbante/antiestetico il ricevitore da rinunciare alla comodità del wavebird?

      Elimina
  5. no no, semplici seghe mentali legate all'inquinamento elettromagnetico :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho spiegato nel video si tratta di onde radio. Se in casa hai una radio, un'antenna per ricevere la tv, una rete wi-fi ed un telefono cellulare quel ricevitore sarebbe una goccia nel mare. In ogni caso le onde radio sono a bassa frequenza e non ionizzanti, quindi non rappresentano un pericolo per la salute, a differenza dei cellulari che sono ben più sospetti, anche se ancora non ci sono abbastanza dati per accertare che l'uso prolungato dei telefonini possa causare danni alla salute.

      Elimina
  6. Il WaveBird! Per la miseria quanto lo invidiavo: ai tempi in cui andavo spesso a Roma a studiare, bazzicavo spesso dalle parti della Star Shop ad Ottaviano. continuando per quella strada si arrivava poi ad una piazzetta circolare in cui oltre ad un fetentissimo pescivendolo ed un negozio di miniature e altre bizzarrie c'era il mitico "Virtua Planet". Il gestore era simpaticissimo, il suo nome si perde nei meandri della mia mente da vecchia ma per tutti era "ViVtua" a causa della sua r moscia. Era un patito del Wave Bird ma non riuscì mai ad accaparrarmene uno, finivo sempre per comprar giochi per GC o GBA che lui riusciva a procurarmi come i due Lost Kingdoms e Skies of Arcadia. Ai tempi era davvero eccezionale liberarsi finalmente dal filo di connessione con la console e la mancanza di rumble davvero non si faceva sentire. Complimentoni per la puntata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GaMa, questo commento capita a fagiolo, perchè avevo proprio bisogno di sentire un pare sui Lost Kingdoms. Meritano?

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina