martedì, marzo 22, 2016
5

Prima che Lara diventasse l' eroina cazzuta che tutti conosciamo ci fu un tempo in cui era una semplice ragazzina molto sveglia ed ambiziosa,alla ricerca di emozioni,alla ricerca di miti e leggende da confermare ed a caccia di sapere.
Ok,questo tempo dura circa due minuti,la durata dell intro che ci spiega come e perchè durante una spedizione archeologica ci si ritrovi in quello che è a tutti gli effetti un secondo triangolo delle Bermuda situato da qualche parte vicino al Giappone,in una sperduta isola sulle tracce di quel che resta del popolo Yamatai dei suoi usi dei suoi costumi e della sua storia.
Non voglio spoilerare troppo sulla trama,sappiate solamente che in qualche modo quel popolo a metà tra mito leggenda e fantasia esiste ancora e sarà li sull' isola ad aspettarci,come era sull' isola nel corso dei secoli ad attendere chiunque vi fosse stato attratto per mano di un misterioso fenomeno atmosferico legato alla regina e ad una fitta serie di riti e superstizioni.
E' così che la giovane ed inesperta Lara deve imparare in fretta a cavarsela da sola compiendo azioni che mai avrebbe pensato di dover compiere.
Il gioco ci vede alle prese coi poco ospitali abitanti dell' isola,il gruppo scientifico è disperso e lo scopo ultimo è trovare un modo per scappare da quella dannata terra,nel corso di questa ricerca frenetica ed adrenalinica Lara compirà un vero e proprio percorso di crescita fisica e mentale,si troverà a dover convincere i suoi amici di cose a cui solo un elettore del pd potrebbe credere ed in tutto ciò dovrà costantemente salvare la pellaccia,la sua e quella degli altri.
Il sistema di gioco permette di apprendere in modo graduale diverse abilità spesso legate all uso di nuove armi ed al potenziamento delle stesse.
L' isola è un luogo inospitale pieno di nemici agguerriti e di bestie feroci,sarà dura cavarsela ed ancor più dura scoprire tutti i segreti che si celano dietro al culto dei Solarii.
Sperando di avervi incuriosito analizziamo un po' gli aspetti cardine del gioco


CHE GENERE E'?
TR definitive edition è un ottimo mix di generi,si passa dallo sparare a tutto spiano contro decine di nemici al trovare un modo per farli fuori senza essere visti,armi ed abilità sono personalizzabili progredendo dando un minimo di componente rpg a quello che in definitiva è un action ...si ma anche un pò survival in diversi frangenti :)
Un accozzaglia? Tutt altro,il gioco funziona alla grande una volta entrati nella giusta ottica.


WE FIGA LA GRAFICA E' FIGA? IL SONORO CIOE'  RAGA MA POMPA?

Tecnicamente il gioco è molto buono,il comparto visivo è solido pur non raggiungendo mai vette di assoluta maestria,qualche riserva sul comparto audio,spesso risulta difficile seguire un discorso ed altrettanto spesso la cassa del pad da più fastidio che altro,buono il doppiaggio italiano e buoni anche gli effetti,se bene le due cose non siano regolabili,infatti incomprensibilmente gli effetti sonori ed i dialoghi sono settabili solamente insieme,minando ancor di più la comprensione dei dialoghi.
Ottimo invece il passaggio da old a next gen,tangibile ed appagante.


GAMEPLAY (per chi va oltre la grafica)

L' isola ci metterà difronte a diversi percorsi e la nostra meta spesso sarà raggiungibile in diversi modi,animazioni fluide ed una vasta gamma di "mosse" rendono piacevolissimo arrampicarsi saltare e sfuggire ai nemici.
La voglia di scoprire e le fasi esplorative,se bene troppo spesso rese eccessivamente semplici dal nostro "istinto infallibile" portano via tanto tempo e ci obbligano a ragionare sul come raggiungere una determinata zona.
Molti segreti da scoprire e sfide extra da portare a compimento faranno si che le fasi di backtracking non siano mai fini a se stesse o noiose,soprattutto perche' in genere verranno affrontate con nuovi potenziamenti e ci permetteranno di scoprire nuovi percorsi


DIFFICOLTA'
Dipende molto da noi,il gioco a livello normale ci suggerisce costantemente cosa fare,non ci sono situazioni in cui il nostro cervello sarà particolarmente sollecitato ed anche i collezionabili saranno sempre ben segnalati,unica componente lasciata alla nostra abilità è il superamento di alcune sfide che consistono nel trovare determinati oggetti da distruggere o a cui dar fuoco,nulla di impossibile tutto sommato non parliamo di una ricerca alla GTA ed il mondo se pur abbastanza vasto non è di certo enorme.


LONGEVITA'
Per gli standard del genere ottima e soprattutto sempre su ottimi ritmi,la componente ONLINE poi aggiunge ore ed ore di gioco,a distanza di tempo è ancora semplice trovare partite nelle diverse modalità che sono tutte rivisitazioni dei classici death match ,cerca e distruggi e via dicendo.
Le mappe sono buone mentre è pessimo il bilanciamento,da esordiente è impossibile fare buone partite contro avversari che giocano da mesi ed hanno raggiunto il massimo dei prestigi,se avete pazienza e perseveranza tuttavia potete cimentarvi ed ambire a diventare anche voi mostri sacri.

concludendo.uno dei migliori capitoli della saga,il ritorno di Lara tra i giochi che contano dopo anni di appannata sopravvivenza,certo possiamo recriminare sulle tette non ancora ai livelli delle ultime produzioni ma essendo un prequel diamo agli sviluppatori l' attenuante della non compiuta formazione fisica.


Di contro va fatto un plauso per aver reso tangibile il soffrire di Lara nelle fasi più dure del gioco,e la moltitudine di opzioni a nostra disposizione,dai sensori di movimento al controllo vocale di cui non avendoli provati non ho volutamente parlato



ACQUISTO CONSIGLIATISSIMO VOTO 9                                            








  Nano64


5 Commenti:

  1. Domanda: su quali console è uscito?

    RispondiElimina
  2. kerbs la versione originale era per 360 e ps3,la definitive edition è per ps4 ed xbox one,ovviamente esistono anche le relative versioni pc

    ora,visto che mi dicevi che non vedevi l etichetta RECENSIONE è possibile ci sia un errore di visualizzazione?
    oltre a RECENSIONE infatti ho messo anche PS4 XBOXONE E MULTIPIATTA

    RispondiElimina
  3. Si si, c'è ora. Ieri non me la visualizzava, tuttavia ti chiedo anche di aggiungere l'etichetta "recensioni", al plurale, visto che il filtro che le raggruppa tramite il tastino sotto al banner del blog dice recensioni. Devo vedere se posso mettere insieme sia quelle col tag "recensione" che con "recensioni" sotto un unico tasto.

    RispondiElimina
  4. "si troverà a dover convincere i suoi amici di cose a cui solo un elettore del pd potrebbe credere " già qui la recensione mi aveva conquistato!
    Domanda, nelle modalità online, c'è una varietà di personaggi tra cui scegliere?

    RispondiElimina
  5. si,ci sono due fazioni,la prima composta dai membri della nostra spedizione,e la seconda dagli abitanti dell isola,ovviamente progredendo coi livelli si sbloccano i vari pg ed i loro potenziamenti.
    la cosa bella è che dovremmo alternare l una e l altra fazione per decretare il vincitore al meglio dei 3 round.
    grazie in fine per aver trovato qualcosa di buono in questa rece :asd:

    RispondiElimina